Bottiglie in plastica | Coca Cola fa sapere | “Non le abbandoneremo”

bottiglie in plastica annuncio della coca cola - ricettasprint
bottiglie in plastica annuncio della coca cola – ricettasprint

La presa di coscienza mondiale sulla riduzione dell’utilizzo di bottiglie in pastica non riguarderà la Coca Cola.

Nonostante le grandi mobilitazioni internazionali e l’impegno di moltissime delle grandi marche a dismettere la maggior parte delle confezioni a favore di imballaggi plastic-free, pare che non tutti la pensino allo stesso modo. Ancora una volta, a prevalere, sono le ragioni del mercato e non quelle della salvaguardia dell’ambiente.

Attraverso le parole di Bea Perez, responsabile dei progetti per la sostenibilità ambientale dell’azienda, la Coca Cola fa sapere la sua riguardo il delicato tema. In una intervista alla BBC infatti, ha riferito che non abbandonerà le bottiglie in plastica. Semplicemente perchè i consumatori le reputano più pratiche ed utili rispetto alle lattine di alluminio e le bottiglie di vetro. Quindi alla fine, la colpa è comunque e sempre la nostra: il cliente finale è amante delle comodità e non se la sente affatto di rinunciarvi.

LEGGI ANCHE -> Richiamo alimenti | Allerta europea per 42 prodotti | Info e dettagli

Bottiglie in plastica | Coca Cola fa sapere | “Non le abbandoneremo”

Da un rapporto dello scorso anno pubblicato dall’organizzazione ambientalista ‘Break Free From Plastic’ è emerso che Coca Cola risulta tra i più grandi produttori di plastica al mondo. I dati confermano che l’azienda produce in media duecentomila bottiglie di plastica al minuto, destinate a diventare in breve tempo rifiuti dopo il loro utilizzo.

Ciò significa 3 milioni di tonnellate di involucri e contenitori in plastica all’anno. Tutti derivanti dalla distribuzione della tanto amata bevanda e dei suoi simili Fanta e Sprite. Anche queste ultime facenti parte della stessa famiglia aziendale. Anche se la risoluzione della problematica è molto complessa, al recente World Economic Forum di Davos, la Perez ha affermato che anche Coca Cola cercherà di affrontare concretamente la tematica. Ciò a fronte di un impegno che prevede la riduzione del cinqunta per cento della plastica utilizzata per il confezionamento del prodotto attraverso il riciclo entro il 2030. Insomma un impegno a lungo termine, ma senza dubbio importante nell’ottica di una collborazione per la salvaguardia del pianeta.

LEGGI ANCHE -> Richiamo prodotto da dispensa | Tutte le info e la marca

Il motivo dell’utilizzo delle bottiglie di plastica? La colpa è dei consumatori

Purtroppo le ragioni economiche sono sempre in primo piano e la stessa Perez ha sottolineato quanto grave sarebbe l’eventuale perdita in termini di vendita e di soddisfazione dei clienti. Le bottiglie in plastica infatti sono ritenute più leggere da portare, più pratiche essendo richiudibili. Ed anche più semplici da conservare, perchè l’ingombro successivo è praticamente nullo.

Bisognerebbe dunque che anche i consumatori stessi prendessero effettivamente coscienza della gravità della situazione in cui il nostro ecosistema versa. Soprattutto verso quali prospettive future ci stiamo avviando con grande facilità. In questo modo sarebbero di sostegno e di stimolo all’azienda in questione e non solo per un impegno più proficuo e concreto rispetto l’utilizzo di materiali eco compatibili e più semplici da smaltire o riutilizzare.

LEGGI ANCHE -> Allerta frodi sulla pasta | siamo stati ingannati!

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *