Se non sai a cosa serve e come usare la colla di pesce segui i consigli di Benedetta Rossi e non sbaglierai di certo.

La colla di pesce è un ingrediente alimentare indispensabile in cucina, ci consente di addensare alcune preparazioni, quindi è importante usarla nel modo corretto. Si trova facilmente al supermercato e nei negozi specializzati per la preparazione di dolci.

A cosa serve la colla di pesce e come usarla correttamente ce lo dice Benedetta Rossi
A cosa serve la colla di pesce e come usarla correttamente ce lo dice Benedetta Rossi Ricettasprint

Lo possiamo trovare sia in fogli che in polvere ma va usato solo per la preparazione di alcuni dolci, non resta che seguire i consigli di Benedetta Rossi e non sbaglierai di certo.

A cosa serve la colla di pesce?

La colla di pesce si chiama così perché in passato si otteneva dall’essiccazione della vescica natatoria dello storione o di altri pesci, ma attualmente non si ottiene più così. Oggi la produzione della colla di pesce si ottiene dalla cotenna del maiale, dalle ossa e dalle cartilagini bovine.

Cheesecake alla frutta Ricettasprint
Cheesecake alla frutta Ricettasprint

Il motivo è semplice, sono ricche di collagene e quindi si riescono ad addensare bene sia le salse che i liquidi. La colla di pesce è senza glutine e quindi è adatta a chi è celiaco, però Benedetta Rossi consiglia sempre di leggere per bene la lista degli ingredienti così da essere più certi. La colla di pesce si usa ogni volta che dobbiamo preparare il budino, cheesecake, panna cotta, caramelle gommose e le gelatine. Si può usare sia per le preparazioni calde che fredde. Vediamo insieme come si può usare.

Come si usa?

La colla di pesce prima di essere usata va reidratata se è in fogli, quindi messa in acqua, poi si deve strizzare per bene e si aggiunge ad un liquido caldo, come latte, panna o acqua. Mi raccomando è importante far raffreddare prima di aggiungere ai restanti ingredienti.

Se si deve usare in un liquido freddo si consiglia di sciogliere prima in acqua come detto sopra e poi si fa freddare, poi si può aggiungere al composto freddo. Quest’ultimo step è importante si evita la formazione di grumi.

Leggi anche: Le farfalline in dispensa possono essere un vero problema, le puoi evitare e debellare così, prova e vedrai che successo

Leggi anche: Insetti e parassiti in casa li puoi evitare, da quando sto facendo così non ne trovo neanche uno

Se si usa la colla di pesce in polvere non deve essere reidratata ma si aggiunge direttamente così. In mancanza della colla di pesce si procede così. I validi sostituti della colla di pesce sono l’agar-agar, la carragenina che sono estratti dalle alghe, oppure la pectina che si trova in commercio in bustine

Leggi anche: Invasione di moscerini e mosche in cucina? Presta attenzione rimuovi queste cose e risolvi il problema una volta e per tutte

Adesso tocca a te prova ad usare la colla di pesce come consigliato da Benedetta Rossi.

Colla di pesce da ammorbidire nell'acqua fredda Ricettasprint
Colla di pesce da ammorbidire nell’acqua fredda Ricettasprint