Arrosto di vitello, ricetta classica ed intramontabile

Arrosto di vitello
Arrosto di vitello

Arrosto di vitello, ricetta classica ed intramontabile

Una ricetta classica italiana che si prepara facilmente a cui aggiungeremo la noce, la sottofesa o lo scamone.

La ricetta dell’arrosto di vitello al forno sarà molto appetitosa e con cipolla, carote e vino bianco avremo un secondo piatto tipico delle nostre domeniche.

 

Ti piacerebbe anche:Arrosto di maiale ai frutti rossi un secondo da preparare a Natale

Ti piacerebbe anche:Arrosto di tacchino farcito al forno con prosciutto cotto e philadelphia

Ti piacerebbe anche:Arrosto con Salsa di Limoni e Capperi, elegante e saporito

 

Arrosto di vitello, ricetta classica ed intramontabile, procedimento

Sigilliamo iil pezzo di carne nell’olio e burro poi aggiungiamo cipolla e carote, aglio, vino bianco e brodo vegetale. Formiamo il sugo. Nella padella con l’olio aggiungiamo l’arrosto e rosmarino. Giriamo il pezzo di carne su tutti  i suoi lati. In un tegame con la carne aggiungiamo adesso la cipolla e carota e lasciamo cuocere sfumando con vino bianco a fuoco lento. Saliamo e pepiamo.

Aiutiamo la cottura della carne con del brodo vegetale oppure acqua calda e lasciamo cuocere per 60 minuti circa. Togliamo la rete dalla carne una volta cotta e tagliamo il pezzo in fette non troppo sottili. Serviamo l’arrosto arricchito dal sugo con il quale avremo fatto insaporite le fettine per 10 minuti circa.

Per una cottura più veloce, potete preparare l’arrosto di vitello in pentola a pressione mettendo in pentola la cipolla affettate, le carote tagliate, erbe aromatiche, l’olio e il pezzo di vitello. Fate rosolare a fuoco vivo per alcuni minuti, sfumate con il vino bianco  e aggiungete mezzo bicchiere di acqua. Unite il sale, il pepe, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 45 minuti circa.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *