Presenza di calcare nel bollitore? Scopri i rimedi infallibili naturali, basta poco per far brillare il bollitore di luce propria.

Il bollitore elettrico ormai è diventato il nostro alleato in cucina, ci ottimizza i tempi, ogni volta che si desidera bere una tisana basta poco per prepararla. Inoltre il bollitore permette di controllare la temperatura, cosa ben diversa se si riscalda nel pentolino sul fuoco!

Calcare nel bollitore Nessun problema! Ecco i rimedi infallibili, tornerà come nuovo!
Calcare nel bollitore Nessun problema! Ecco i rimedi infallibili, tornerà come nuovo! Ricettasprint

Per quanto possa essere utile, il bollitore va lavato con cura, ma ahimè, si possono notare con il passar del tempo delle macchie ostinate di calcare che non sono belle a vedersi. Non è consigliabile però utilizzare detergenti troppo aggressivi che possono non solo rovinare il bollitore ma sono dannosi per la nostra salute e l’ambiente.

Vediamo insieme i possibili rimedi naturali per rimuovere le macchie di calcare dal bollitore, così risparmi soldi in prodotti e fatica.

Eliminare il calcare dal bollitore: i rimedi infallibili

Il bollitore elettrico negli ultimi anni è diventato un piccolo elettrodomestico molto indispensabile in cucina, porta l’acqua ad ebollizione e permette di controllare la temperatura dell’acqua da 40 a 100 °C.

Bollitore senza calcare Ricettasprint
Bollitore senza calcare Ricettasprint

Si possono preparare tè, caffè istantaneo, infusi per bambini e si può riscaldare l’acqua per le pappe dei piccoli di casa. Quindi dato l’utilizzo frequente è del tutto normale se si dovesse formare il calcare, per questo vogliamo suggerirti dei trucchi per rimuoverlo in poche mosse.

– Limone. Il primo rimedio che possiamo consigliarti. Ti basterà versare un paio di cucchiai di succo del limone nel bollitore, aggiungiamo poi dell’acqua, lasciamo bollire. Spegniamo e lasciamo però la soluzione all’interno, noterai che riuscirai ad eliminare le incrostazioni interne semplicemente con una spugna morbida.

Leggi anche: Non sai come organizzare un buffet in casa? Ci pensa Benedetta Rossi

-Aceto. Un mix di ingredienti naturali come acqua, aceto e bicarbonato renderanno il tuo bollitore più splendente che mai. Prepara una soluzione di acqua e di aceto, rapporto 3 a 1  poi aggiungi poco bicarbonato di sodio, facciamo bollire. Poi lascia la soluzione per un paio di ore e poi pulisci con una spugna morbida.

Leggi anche: I piatti si lavano con acqua fredda o calda? La risposta ti stupirà!

Si consiglia però di portare a bollitura solo acqua, per un paio di volte, solo in questo modo riuscirai a rimuovere totalmente l’odore dell’aceto!

In caso di macchie ostinate?

Le macchie di calcare non sempre si riescono a togliere facilmente per questo ti consigliamo di seguire questo rimedio se le macchie sono molto ostinate. Si consiglia di procedere con una pulizia mirata con aceto, l’unico rimedio naturale più efficace.

Leggi anche: Mozzarella fresca: come conservarla correttamente preservando odore e sapore

Metti in una ciotolina una miscela di acqua e bicarbonato di sodio, mescola e con l’aiuto di un piccolo spazzolino da denti rimuovi le macchie, ma il bollitore deve essere ben freddo se vuoi evitare di scottarti!

Aceto e bicarbonato per eliminare il calcare Ricettasprint
Aceto e bicarbonato per eliminare il calcare Ricettasprint