cotechino e zampone differenza
cotechino e zampone differenza

Cotechino e zampone, differenza come distinguerli

Certo non piace a tutti ma ciò non toglie la grade curiosità di sapere quale è la differenza tra il Cotechino e lo Zampone la ricetta che non può mancare su tutte le tavole italiane il giorno di S.Silvestro o meglio noto come ultimo dell’anno ” Capodanno”

cotechino e zampone, differenza come distinguerli

Ciò che distingue questi due insaccati è solo il nome e l’aspetto, la sostanza e la stessa.

Il Cotechino viene insaccato nel budello, che può essere naturale oppure artificiale.

Lo Zampone invece viene insaccato nella zampa del maiale.

I due però non solo hanno l’aspetto diverso, ma anche il valore nutrizionale, difatti lo zampone è più calorico per via della cotenna della zampa.

Sono composti entrambi dal 60% di carne magre, 20% cotenna tenera, 20 % gola, guanciale e pancetta.

Leggi anche questo ->lenticchie stufate 

Cotechino e zampone, differenza come distinguerli

Un po’di storia su questi due insaccati:

Il primo è il Cotechino, fu inventato per via della conservazione nel budello delle carni, una tecnica molto antica.

Per quanto riguardo lo Zampone, la storia narra che in un assedio nel 1511 a Mirandola una piccola provincia di Modena, il papa Giulio II per non sprecare nulla utilizzò le zampe dei maiali per conservare le carni e da allora lo Zampone prese la forma e il suo nome.

Leggi anche questa -> zampone e lenticchie un classico di capodanno