La dieta da 1400 calorie
La dieta da 1400 calorie

La dieta da 1400 calorie permette di perdere peso in poco tempo in modo salutare. Si tratta di una alimentazione ipocalorica varia, in cui viene dato ampio spazio al consumo di vegetali. Frutta e verdura, possibilmente di stagione, in grandi quantità per fornire vitamine e nutrienti all’organismo. Soprattutto con l’approssimarsi della stagione più calda, è importante garantire una adeguata idratazione al corpo ed anche un giusto apporto di sali minerali.

A questo va aggiunta tanta acqua naturale, almeno un litro e mezzo al giorno per depurare dalle tossine ed eliminare la ritenzione idrica. Seguendo questa alimentazione è possibile perdere un chilo in quattro giorni. Abbinando anche un pò di sano movimento, riuscirete a raggiungere il vostro obiettivo di forma in modo veloce e sano.

Bisogna sempre però precisare che nessuno dovrebbe iniziare un percorso di dimagrimento senza il parere preventivo di un medico. Questo si rivela estremamente importante soprattutto se i chili da perdere sono tanti. Soltanto uno specialista potrà indicarvi il regime alimentare più adatto alle vostre esigenze ed elaborare la dieta perfetta per voi. Questa premessa vale particolarmente se soffrite di intolleranze, allergie, patologie croniche o siete in stato interessante: non apportate alcuna variazione alla vostra alimentazione abituale che non sia concordata con un medico.

Dieta da 1400 calorie, il menù per dimagrire in poco tempo

A questo punto, vediamo insieme che cosa è possibile mangiare. A colazione, potete optare per una tazza di latte parzialmente scremato oppure un the, una tazzina di caffè accompagnati da due fette biscottate integrali, oppure 30 grammi di cereali o tre biscotti secchi.

Il pranzo prevede una porzione di pasta integrale (70 gr) con un sugo leggero a base di verdure, condito con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. A cena variate tra carne, pesce o latticini magri (140 gr) accompagnati da una porzione (200 gr) di verdure ed un panino integrale (50 gr). Una volta a settimana è possibile mangiare le uova, cotte al tegamino in una padella antiaderente oppure sode.

Gli spuntini, a metà mattina e metà pomeriggio, prevedono un frutto di stagione. Il sabato sera potete regalarvi una pizza Margherita, avendo però l’accortezza di evitare la pasta a pranzo e sostituirla con un secondo con contorno senza pane. E’ possibile cucinare gli alimenti bolliti, arrosto, al forno o sulla griglia. Esclusi i fritti, i dolci, le bevande alcoliche, gassate e zuccherate, così come i succhi di frutta commerciali.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore