Dieta Lampo, super efficace perdi peso in pochi giorni

dieta lampo
dieta lampo ricettasprint

La Dieta Lampo è un metodo molto utile per perdere peso, da mettere in pratica quando si ha poco tempo a disposizione. È particolarmente indicato per eventi improvvisi, come l’invito ad un evento ufficiale. In quel caso arrivare con qualche chilo in meno sarebbe la condizione ideale. Ecco quindi che smaltire almeno 3 kg in eccesso si può, con i dettami di questo regime alimentare. Non c’è un periodo definito: la Dieta Lampo può essere attuata dai tre ai dieci giorni, e vi consentirà di dire addio in media fra i 3 ed i 6 kg. Tra le indicazioni da osservare alla regola ce ne sono alcune tipiche anche di altre diete, ovvero non bere alcolici o mangiare cibo spazzatura ed alimenti ricchi di grassi, così come salumi, carne rossa e formaggi. Un aiuto psicologico viene fornito invece dal pesarsi subito prima di iniziare e mai durante. Torna molto utile invece bere almeno 2 litri di acqua al giorno fuori dai pasti. Vanno bene anche tisane e succo di mirtillo, purché non ci sia dello zuccher all’interno. Come al solito, anche la Dieta Lampo non va seguita da donne incinta e persone affette da patologie.

Potrebbe piacerti anche questo articoloDieta per le gambe più belle, i consigli giusti su cosa mangiare

Dieta Lampo, il menu tipo per tre giorni

GIORNO 1
Colazione: mezzo bicchiere di succo di mirtillo, una tisana al rabarbaro o al carciofo, due fette di pane integrale tostato o pane di segale con due cucchiaini abbondanti di marmellata senza zuccheri aggiunti, caffè o tè senza zucchero.
Spuntino: un kiwi.
Pranzo: insalata di riso integrale con 50 g di riso integrale pesato da crudo e poi lessato, succo di limone, finocchio e sedano crudo a pezzettini, trito di aglio, menta, basilico e prezzemolo, un cucchiaino di olio, spezie a piacere. Una mela.
Una tisana al rabarbaro o al carciofo.
Spuntino: uno yogurt magro e un altro mezzo bicchiere di succo di mirtillo.
Cena: 100 g di petto di pollo o tacchino grigliato o cento g di tonno al naturale con un’insalata di spinaci, con un cucchiaino di olio, limone e zucchine grigliate a volontà, condite con poco aceto balsamico, menta, un cucchiaino di olio. In alternativa alla carne o pesce potete farvi una frittatina di tre albumi d’uovo. Un frutto a scelta (eccetto la banana).
Tisana senza zucchero prima di dormire.

La Dieta Lampo, cosa mangiare

GIORNO 2
Colazione e spuntini come il giorno precedente.
Pranzo: insalata di fagioli di spagna con 100 g di fagioli di spagna (peso da lessati, non da crudi), radicchio a piacere tagliato a listarelle, cipolla rossa cruda a piacere, aceto balsamico. Non aggiungeteci sale, sì a un cucchiaino di olio.
Cena: asparagi lessi e poi passati al gratin con un cucchiaio di parmigiano, un cucchiaio di pangrattato, poco sale, trito di erbe aromatiche a scelta, un cucchiaino di olio. Una confezione di fiocchi di latte magri (200 g) o 100 g di ricotta. Un frutto. Una tisana.

GIORNO 3
Colazione: uno yogurt magro con un cucchiaio di fiocchi d’avena più una frittata con tre albumi cotta senza aggiungere grassi, tè o caffè senza zucchero.
Spuntino: una coppetta di frutti rossi più un bicchiere di acqua tiepida e limone
Pranzo: 200 g di tonno al naturale, più insalata di finocchi e lattuga condita con aceto balsamico e un cucchiaino di olio.
Spuntino: uno yogurt magro
Cena: 100 g di prosciutto cotto oppure una fettina di vitello da 100 g, oppure ancora 150 g di tofu con cottura senza grassi. Zucchine grigliate condite con poche gocce di limone o aceto balsamico e un cucchiaino di olio. Cetrioli crudi a piacere. Una tisana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *