Farina di farro ritirata, potenziale rischio di allergia – FOTO

Farina di farro ritirata
La farina di farro ritirata per potenziale rischio di scaturire una allergia agli intolleranti FOTO ricettasprint

Una farina di farro ritirata per una irregolarità riscontrata che potrebbe comportare conseguenze anche importanti ai consumatori, i dettagli.

Altro avviso relativo ad un prodotto tolto dagli scaffali. Si tratta di una farina di farro ritirata per una omissione all’interno delle informazioni riportate sul retro della confezione. L’alimento è ‘Le Farine Magiche’ a marchio Lo Conte, che contengono soia. La cosa non è stata riportata sull’etichetta, come invece sarebbe dovuto essere. Il Ministero della Salute ne ha così disposto il richiamo, relativamente ad un lotto. Si tratta del numero 18339, che indica come termine minimo di conservazione e data di scadenza il 31 dicembre del 2020. Le confezioni interessate sono quelle da 400 grammi.

LEGGI ANCHE –> Allarme listeria, richiamato del formaggio: tutte le info utili – FOTO

Farina di farro ritirata, le informazioni utili per il rimborso

La farina di farro ritirata è di produzione della ditta Ipafood S.r.l. nello stabilimento situato a Frigento, in provincia di Avellino. Per tutti coloro che dovessero ritrovarsi questo prodotto in casa e che risultino allergiche alla soia, il consiglio è naturalmente quello di non consumare questo alimento. È possibile ottenere un rimborso riportando i pezzi acquistati al punto vendita, assieme al relativo scontrino di riferimento. A quel punto occorrerà scegliere se riavere indietro la cifra spesa oppure se impiegarla per acquistare altro. Non c’è assolutamente alcun tipo di rischio invece per gli individui che non presentano alcuna intolleranza di tipo alimentare. Per loro non sussiste nessun tipo di scomode eventualità.

LEGGI ANCHE –> Coldiretti, annuncio allarmante: “In Italia uno scandalo alimentare al giorno”

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *