I MARITOZZI

La colazione romana e … molto di più!

I maritozzi sono dei panini dolci farciti con panna montata. Sono dolci tipici della cucina romana e vengono serviti solitamente a colazione … ma per molti romani è anche una golosa merenda!

L’impasto dei maritozzi può essere arricchito con pinoli, uvetta e scorza di arancia candita e dopo la cottura vengono spennellati con uno sciroppo dolce di acqua e zucchero e farciti con tanta panna montata.

Personalmente, credo che su un buffet di dolci, un bel vassoio di questi favolosi maritozzi starebbe bene!

INGREDIENTI per circa 10 maritozzi grandi o circa 20 bottoncini

Farina Manitoba 500 gr. Acqua tiepida 250 gr.
Uova 150 gr. Lievito di birra secco 4 gr.
Olio di semi di mais 85 gr. Sale 6 gr.
Zucchero 95 gr. Malto 1 cucchiaino
Uva sultanina 30 gr. Pinoli 30 gr.

PER LA GLASSA

Zucchero 150 gr. Acqua 100 gr.

PANNA MONTATA

Panna fresca 35% m.g. 500 gr. Zucchero a velo 40 gr.

PROCEDIMENTO:

Sciogliere il lievito in una parte dell’acqua tiepida, aggiungere il malto e mescolare. Nella planetaria porre la farina, lo zucchero e la miscela di lievito e malto e cominciare ad impastare.

Nella restante acqua tiepida e mescolare il sale, l’olio e la scorza grattugiata del limone.

Versare il liquido ottenuto nella planetaria e impastare. Aggiungere i tuorli e continuare (tenere da parte gli albumi, per un utilizzo successivo) ad impastare fino ad ottenere un composto compatto.

Con l’impasto dei maritozzi formare un panetto da mettere a lievitare in una ciotola infarinata e coperta dalla pellicola per almeno 2 ore nel forno spento (con la luce accesa per accelerare la lievitazione).

Quando il volume dell’impasto sarà raddoppiato, formare palline del peso di 85-90 gr. ciascuno (oppure circa 40 nel caso si volessero realizzare dei bottoncini), sistemarle su una teglia bassa foderata con carta forno e coprire con della pellicola, lasciando lievitare per 30 minuti circa.

Trascorso il tempo di lievitazione, formare i maritozzi dando loro la classica forma allungata, spennellarli con gli albumi che avrete tenuto da parte, coprirli con la pellicola e lasciar lievitare per ancora un’ora.

Preparare lo sciroppo di zucchero, facendo sciogliere lo zucchero con l’acqua in un pentolino, finché il liquido non sia trasparente e lasciar raffreddare.

Cuocere i maritozzi in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti.

A fine cottura, e quando i maritozzi saranno ben dorati, sfornare e ancora caldi spennellarli con lo sciroppo di zucchero.

In una planetaria montare la panna a neve ferma insieme allo zucchero a velo.

Quando i maritozzi saranno freddi, tagliarli al centro e farcirli con la panna montata, con l’aiuto di una sac à poche con bocchetta a stella.

I maritozzi sono pronti per essere gustati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *