La pentadieta della dottoressa Flachi, – 5 kg in un mese

La pentadieta della dottoressa Flachi, - 5 kg in un mese - ricettasprint.it
La pentadieta della dottoressa Flachi, – 5 kg in un mese – ricettasprint.it

La pentadieta della dottoressa Evelina Flachi è un metodo o meglio uno stile alimentare vario ed equilibrato, che si basa sul numero cinque. Elaborato dalla nutrizionista ed esperta in Scienze dell’Alimentazione, nota al pubblico televisivo per essere stata spesso ospite a ‘Uno Mattina’ e ‘La Prova del Cuoco’, promette un dimagrimento senza ‘tristezza’.

LEGGI ANCHE -> La dieta del dottor Nowzaradan, per combattere i chili di troppo

La pentadieta della dottoressa Flachi, – 5 kg in un mese

Questo regime nutrizionale infatti è adatto particolarmente a coloro che si stufano in fretta delle solite prescrizioni che spesso rendono la dieta ripetitiva e stancante. Seguendo scrupolosamente lo schema della dottoressa, Antonella Clerici è riuscita per sua ammissione a perdere ben cinque chili in un solo mese. Insieme alla conduttrice, della quale è molto amica, la Flachi ha anche scritto un libro di ricette light.

Come anticipato la dieta in esame punta tutto sul numero cinque, ovvero il numero dei pasti principali in cui è tradizionalmente suddivisa una giornata: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena. Ad ognuno è abbinato lo schema 5-1-5-1-5 ovvero 5 nutrienti (carboidrati, proteine, grassi vegetali, minerali, vitamine) a colazione, pranzo e cena.
Mentre1 solo nutriente dominante (proteine o zuccheri) per gli spuntini di metà mattina e pomeriggio.

Nella settimana, ci sono cinque giorni di dieta leggera: lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato. I restanti sono definiti giorni di “spezza dieta”: il mercoledì e la domenica quindi saranno utili per soddisfare cinque tipi di benessere. Quello emotivo, fisico, sociale, intellettuale e spirituale. Queste giornate libere consentono di poter trasgredire soltanto ad un pasto a scelta tra pranzo e cena. Ciò non significa poter mangiare senza freni, ma concedersi una pietanza più soddisfacente come una pizza.

LEGGI ANCHE -> La dieta intelligente del Dottor Calabrese, come dimagrire in 4 settimane

Consigli e porzioni per un dimagrimento efficace

Inoltre i giorni spezza dieta saranno utili a non ‘disabituare’ il corpo all’assunzione di cibi più calorici, anche per evitare di riprendere immediatamente i chili persi nel momento in cui si riprenderà l’alimentazione abituale.

La dottoressa Flachi inoltre fornisce qualche consiglio per rendere più efficace il percorso di dimagrimento. Ad esempio suggerisce di bere un bicchiere d’acqua tiepida oppure calda prima di ogni pasto. Fare almeno 4 pasti alla settimana con proteine vegetali (cereali e legumi), 3 con il pesce, 2 con carne magra, uno con formaggi e due uova la settimana. Eliminare il sale, burro, margarina, lardo e fritture.

Per i condimenti, utilizzare solo olio extra vergine, aromi e spezie, limone e aceto.
Prima di sedersi a tavola, fare cinque inspirazioni lente e bocca chiusa e cinque espirazioni lente a bocca aperta: aiuteranno a mangiare più lentamente. Rispettare le porzioni: 80g di pasta o riso, 130-170g di carne bianca, 100g di carne rossa, 200-250g di pesce pulito, 40-50g di salumi, 70-100g di formaggi freschi, 40g di pane, 20-30g di olio d’oliva.

LEGGI ANCHE -> La dieta del dottor Giardiello, tutti i consigli per dimagrire bene

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *