CONDIVIDI
Lacrime di Unicorno, nasce il vino rosa e glitter
Lacrime di Unicorno, nasce il vino rosa e glitter

Si chiama “Lacrime di Unicorno” in onore della splendida creatura mitologica emblema delle tendenze modaiole dell’ultimo periodo. Anche il settore beverage quindi ricalca il trend che vuole atmosfere magiche e colori pastello in vetta alla classifica dei desideri degli utenti. Dall’abbigliamento al cibo, fino alle tinte per capelli, il favoloso animale domina ovunque la scena tinteggiando il mondo con le sue note iridescenti. Su questa linea ha cavalcato la spagnola “Gik Live!” sfruttando il momento e riscuotendo un enorme successo mondiale.

Lacrime di Unicorno, nasce il vino rosa e glitter

Sul profilo instagram dell’azienda impazzano foto e video in cui i protagonisti brindano o sorseggiano l’amabile liquido rosato, frutto della sapienza enologica di  Tere e Javi, soci in affari e marito e moglie che hanno creato questa bevanda “piena di felicità e ottimismo” nel loro piccolo laboratorio a Navarra.

Lacrime di Unicorno

Un sapiente gioco di sapori fruttati, il colore rosa tenue e l’effetto glitter alla luce del sole rendono questo vino assolutamente unico, tanto da essere sponsorizzato come un “estratto di vere lacrime di Unicorno, raccolte in maniera naturale” per citare la descrizione riportata sul sito.

Gik Blue Azul e Lacrime di Unicorno, i vini della Gik Live

Non è questa però l’unica e fantasiosa trovata della Gik Live! che vanta nel suo carnet altri tre gioielli. Parliamo dell’azzurro Gik Blue Azul, dell vino piccante Bastarde e Tokyo, realizzato con tè giapponese.

Bastarde, il vino piccante

Per chi volesse assaggiare la prelibatezza enomitologica, può ordinare il prodotto direttamente sul sito internet dell’azienda al prezzo di 29,70 euro per tre bottiglie con spedizione gratuita. Un costo accessibile si potrebbe dire, per assaporare gocce di pura magia e “trasformare giornate comuni in giornate stupende”.