Festività natalizie, alcuni semplici trucchetti per non ingrassare
Festività natalizie, alcuni semplici trucchetti per non ingrassare

Non ci vuole molto per superare Natale, Capodanno e l’Epifania e restare indenni al bombardamento di calorie che ci aspetta. Basta un pò di attenzione.

A Natale siamo tutti più buoni, ma anche più pesanti. Impossibile resistere a questo o quel dolciume, ed a questa o quella specialità di fine anno. Tra gli ultimi dieci giorni di dicembre, Capodanno e poi l’Epifania, ecco che il peso forma lievita pericolosamente verso l’alto. Ed arriviamo all’anno nuovo con una indesiderata massa adiposa di troppo sul groppone. Per questo dobbiamo e possiamo fare attenzione a ciò che mangiamo, regolarizzando la nostra assunzione media di zuccheri e grassi. Come è ovvio che sia, non esiste nulla che a Natale sia ipocalorico sulle nostre tavole. Ogni cosa messa sotto ai denti fa ingrassare. Ad esempio il pandoro apporta circa 400 calorie ogni 10 grammi, il panettone 370. Quel che bisogna fare è osservare sempre il tradizionale schema dei 5 pasti consigliati in ogni dieta: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena. Perché saltare i pasti è un errore, si finisce con il mangiare in maniera eccessiva a quello successivo, compromettendo anche la digestione.

LEGGI ANCHE –> Dieta di Dicembre, il modo migliore per prepararsi alle festività

Natale e Capodanno indenni, ecco come fare

Quindi mangiate bene e lentamente, soprattutto. Poi evitate il bis, se possibile. Già nelle feste di Natale e del nuovo anno le porzioni sono ipercaloriche ed abbondanti. Se poi ve ne concedete delle altre…Inoltre provate ad inserire tra una portata e l’altra anche dell’insalata o della verdura, condita con del succo di limone. Si tratta di un rimedio ottimo per sciacquare l’intestino e dargli un pò di tregua. La frutta secca va mangiata. Mandorle, noci, nocciole…fanno bene. Ma massimo 3-4 pezzi al giorno, per merenda magari. Ma tenete sotto controllo anche ciò che bevete. Infatti anche per il vino vale lo stesso discorso della frutta secca. Ma più di due bicchieri al giorno già possono arrecare dei danni nel computo totale di kcal assunte. Invece bevete molta acqua, i soliti 2 litri almeno al giorno. Serve sempre per tenere pulito l’organismo e per ridurre la ritenzione idrica, oltre che per darci un senso di sazietà che può rivelarsi il nostro migliore alleato. Poi evitate di fare colazione con panettone ed altri dolci natalizi. E visto che sono giorni di festa questi, approfittatene per fare qualche passeggiata e mettere in moto le gambe.

LEGGI ANCHE –> Festività natalizie, alcuni semplici trucchetti per non ingrassare