Pasta frolla senza zucchero una base per numerosi dolci

Pasta frolla senza zucchero per diabetici
Pasta frolla senza zucchero per diabetici ricettasprint

La pasta frolla senza zucchero è adatto anche alle persone che sono diaetiche. E’ perfetta per preparare delle deliziose crostate.

Con la ricetta di questa pasta frolla si può fare una deliziosa crostata o dei biscotti farciti con della marmellata senza zucchero tipo la nostra: Marmellata di pesche senza zucchero leggera e gustosa. 

Si prepara anche senza burro, latte ed uova. Perfetti per tutti anche per quelli che fanno molta attenzione alla loro dieta.

Potrebbe piacerti anche la ricetta: Torta integrale ai mirtilli senza zucchero. Leggera e fantasiosa

Tempo di preparazione: 15′
Tempo di cottura: –′

INGREDIENTI dose per 6 persone

375 gr di Farina di tipo 0
90 gr di Acqua
80 gr di Fruttosio
50 gr di Olio extravergine di oliva
50 gr di Olio di semi di mais
10 gr di Lievito in polvere per dolci

Preparazione della pasta frolla senza zucchero

Per preparare questa deliziosa base per numerosi dolci si prepara facilmente iniziando a mettere in una ciotola l’acqua con il fruttosio e si da una prima mescolata.

Pasta frolla

In seguito, si unisce l’olio di extra vergine d’oliva, l’olio di mais, il lievito e la farina di tipo 0.

Pasta frolla

Si mescola tutto bene e poi impastando con le mani si deve ottenere un panetto compatto che deve essere messo in una pellicola trasparente e lo si mette in frigorifero per almeno mezz’ora prima di servirlo. Passato il tempo indicato lo si può usare per la preparazione che più si preferisce. Conviene prepararla quando deve essere usata.

Pasta frolla senza zucchero per diabetici
Pasta frolla senza zucchero per diabetici ricettasprint

 Leggi anche > Torta di pasta frolla con cioccolato fondente un dolce friabile

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *