Pasticciotti Pugliesi, ricetta salentina

pasticciotti pugliesi
pasticciotti pugliesi

PRESENTAZIONE

I pasticciotti pugliesi sono un dolce tipico della zona del Salento in Puglia, parliamo di una pasta frolla dal ripieno morbido, cotto in forno, a molti ricorda un  plumcake ripieno di crema.

La nascita dei pasticciotti risale all’inizio del Settecento, e da allora ad oggi sono state proposte tante varianti. Va mangiato ancora caldo per assaporarlo in tutta la sua bontà.

È tipica abitudine dei salentini consumare questo dolce appena sfornato e ancora caldo durante le prime ore della giornata per la prima colazione.

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: Pardulas di ricotta, tipici dolcetti sardi

INGREDIENTI

  • 500 g di farina
  • 250 g di burro
  • 250 g di zucchero
  • 3 uova
  • 1 limone
  • mezza bustina di lievito

Per il ripieno

  • 400 g di ricotta di mucca
  • 30 g di gocciole di cioccolata
  • 100 g  di zucchero

PROCEDIMENTO

In un recipiente versate la farina setacciata e fate una fontana, sgusciate le uova, sciogliete il burro e unitelo alla farina, insieme allo zucchero e la scorza del limone grattugiata, infine unite il lievito.

Mescolate con un forchetta, poi passate alle mani e formate un panetto.

Crostata ricotta e visciole
Avvolgere la frolla in pellicola

Copritelo con la pellicola e lasciate riposare per mezz’ora.

Preparate la farcia , mescolando la ricotta con lo zucchero, affinché diventi una crema liscia e compatta, unite le gocciole di cioccolata e mescolate

Prendete l’impasto e lavoratelo dandogli la forma degli stampini, farcite con la ricotta e ricoprite nuovamente con l’impasto.

Infornate a forno preriscaldato a 180 C per  20 minuti circa.

Spolverate con lo zucchero a velo e servite ancora caldi

pasticciotti pugliesi
pasticciotti pugliesi

I vostri pasticciotti pugliesi sono pronti.

Buon Appetito

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: dolci frittelle di ricotta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *