Risotto con verza e cavolo cappuccio: dall’orto al piatto

Oggi vi propongo la ricetta del risotto con verza e cavolo cappuccio, preparato con i prodotti che l’orto ci regala in questa stagione.

Vivo in un quartiere a ridosso di una grande città, dove la maggior parte delle abitazioni è stata costruita prima della furia edilizia degli ultimi anni.  Ho la fortuna di avere dei vicini che possiedono del terreno e che amano ancora coltivare la terra, quindi spesso ricevo in regalo i frutti della loro passione.

Verza, cavolfiori, cavolini di bruxelles, cavolo cappuccio sono solo alcuni tra gli ortaggi che in questo periodo di fine inverno  sono arrivati nella mia cucina direttamente dall’orto, ecco quindi la ricetta per questo risotto con verza e cavolo cappuccio.

 

Si tratta di una ricetta semplice da realizzare, che non richiede particolari abilità e che non grava sul portafoglio, quindi … perché non provarla?

Se avete poi voglia di renderla ancora più appetitosa, potete aggiungere al soffritto un poco di pancetta affumicata a dadini.

INGREDIENTI per 4 persone

  • 350 gr. riso
  • 150 gr. di verza
  • 150 gr. di cavolo cappuccio
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi aglio
  • 2 dadi vegetali
  • 60 gr. olio evo
  • vino rosso leggero
  • sale, pepe

PROCEDIMENTO

Pulire i cavoli  e tagliarli a striscette sottili.

cavolo

Preparare un trito di aglio e cipolla e porli in una casseruola con l’olio a soffriggere, poi aggiungere i cavoli e lasciar cuocere a fuoco dolce per 10 minuti mescolando spesso.

Preparare 1,5 litri di brodo vegetale con i dadi. Aggiungere ai cavoli in cottura un mestolo di brodo vegetale e lasciare cuocere a fuoco dolce fino al completo assorbimento. Versare il riso nella casseruola e far insaporire qualche minuto, poi sfumare con il vino.

Terminare la cottura del risotto con verza e cavolo cappuccio aggiungendo brodo vegetale mantenuto caldo.

Risotto invernale
Risotto con verza e cavolo cappuccio:

Se gradito, a cottura ultimata, regolare di sale e pepe, mantecare con una noce di burro ed una spolverata di parmigiano e … buon appetito!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *