domenica, 20 Giugno, 2021
Home News Ristoranti | si torna a cena al chiuso: come e quando è...

Ristoranti | si torna a cena al chiuso: come e quando è previsto

I ristoranti conoscono finalmente le tanto sospirate riaperture. In che medo si agirà per garantire la sicurezza assoluta ai tavoli.

Ristoranti riaperture
Ristoranti riaperture come e quando avverrà Foto dal web

Ristoranti, l’abolizione annunciata del coprifuoco gioca in loro favore, così come di tutti coloro che intendono finalmente godersi una cenetta fuori. Già da adesso l’orario notturno oltre il quale non bisogna farsi trovare in giro se non per validi ed urgenti motivi è slittato ad inizio settimana dalle ore 22:00 alle 23:00.

Leggi anche –> Ikea, ritiro immediato per due prodotti: “Possono causare lesioni” FOTO

La soppressione definitiva del coprifuoco avverrà invece il prossimo 21 giugno. Ma già a partire dal giorno 7 del mese venturo, in zona gialla lo stesso non scatterà che a mezzanotte, e sempre fino alle 05:00 del mattino.

I ristoranti, stando a quanto annunciato dal nuovo decreto pubblicato il 18 maggio, potranno riaprire i battenti anche al chiuso a decorrere dal 1° giugno, sempre in zona gialla.

Leggi anche –> Allergeni | presenza potenzialmente nociva in prodotto diffuso FOTO

Ristoranti, cosa precede il nuovo decreto per giugno

Ma da adesso e per tutto maggio si potrà cenare all’aperto ed entro lo scattare del coprifuoco. Rimane aperta la ristorazione senza alcun limite di orario per alberghi e strutture ricettive che servono esclusivamente la propria clientela regolarmente alloggiata.

Ci sono alcuni paletti affinché si possa tornare a mangiare fuori. Ogni tavolo dovrà contenere al massimo 4 persone, ad eccezione di nuclei familiari conviventi più folti. Non si contano gli under 14 e le persone non autosufficienti.

Poi deve esserci una distanza minima di un metro tra i vari posti. Quando questo non è possibile, vanno usati dei divisori. Resta obbligatoria, sempre e comunque, la mascherina, tranne quando si sta mangiando.

Leggi anche –> Salmonella | allarme contaminazione in carne del supermercato

Cosa è previsto per i matrimoni

I nominativi dei clienti verranno conservati per almeno due settimane da parte degli esercenti. Poi si potranno effettuare consumazioni anche al bancone, ma sempre con almeno un metro di distanza tra gli individui.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

E dopo ogni consumazione, il personale preposto dovrà sempre disinfettare ogni tavolo. Rimane il divieto assoluto per buffet e per altre modalità collettive di servizio.

Per consultare i menu ci si potrà servire di stampe usa e getta, elenchi plastificati e disinfettabili oppure il proprio smartphone. E verranno prediletti i pagamenti con carta. Sempre i ristoranti saranno interessati dal via libera ai matrimoni, che partiranno dal 15 giugno ma con ammessi i soli individui dotati di green pass.

Foto dal web