Salsa piccante messicana, esplosione di gusto sulle patatine

Salsa piccante messicana, esplosione di gusto sulle patatine

Ecco a noi la salsa piccante messicana! E non ditemi che non vi piace mangiare le patatine fritte o i nachos, accompagnandoli con una buonissima salsina un pò piccante. Eccola qui.

Salsa piccante messicana
Salsa piccante messicana

La ricetta non è molto complessa, basti solo avere premura di sterilizzare bene i barattoli dentro i quali andremo a conservare la nostra salsa piccante, qualora vogliamo conservarla, altrimenti dobbiamo consumarla in breve tempo.

ti piacerebbe anche:Salsa di pomodori secchi, la salsa ideale per bruschette e crostini

ti piacerebbe anche:Salsa guacamole | la vera ricetta tipica del condimento messicano

Ingredienti

  • 400 ml Polpa di pomodoro
  • mezza cipolla
  • mezzo Peperone rosso
  • mezzo Peperone giallo
  • Peperoncino fresco
  • 2 cucchiai Aceto
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 3 gocce Tabasco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

ti piacerebbe anche:Salsa di ricotta fresca ed erbe aromatiche | un condimento fresco

ti piacerebbe anche:Flan al parmigiano con salsa di zucchine | Un semplicissimo antipasto

Salsa piccante messicana, esplosione di gusto sulle patatine. Procedimento

Tagliamo la cipolla e peperoncino finemente e puliamo i peperoni rossi e gialli tagliandoli  a cubetti piccoli. Mettiamo due cucchiaini di olio in una padella e facciamo rosolare la cipolla e peperoncino.Aggiungiamo adesso la polpa di pomodoro con il peperone giallo, rosso e zucchero e aceto. Lasciamo cuocere per 10 minuti.

Aggiustiamo di sale e pepe e se gradiamo aggiungiamo il tabasco. Lasciamo in cottura per altri 10 minuti e poi togliamola dal fuoco. Prendiamo i barattoli che avremo sterilizzato prima in acqua bollente per 20 minuti e mettiamo dentro la nostra salsa. Chiudiamo il coperchio e capovolgiamoli.

Lasciamo raffreddare e quando sarà fredda mettiamo i barattoli in un canovaccio in una padella coperti di acqua bollente e  facciamo bollire per 20 minuti. Togliamo e raffreddiamo. Questo servirà per creare il sottovuoto e poter conservare la salsa, altrimenti consumiamo subito.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *