stracciatella in brodo

Stracciatella in brodo

La stracciatella in brodo mi ricorda i pranzi di festa da bambina a casa dei miei nonni, quando dopo l’antipasto si aprivano le portate con una tazza di stracciatella, specialmente nel menù di Natale.

Il profumo del brodo di carne e delle spezie si diffondeva nella cucina con il camino acceso e trasformava tutto in una magia!

Della stracciatella in brodo esistono svariate versioni, oggi vi propongo la ricetta tradizionale marchigiana, con pangrattato e noce moscata, una vera delizia!

Visti i tempi lunghi della preparazione di un buon brodo di carne, suggerisco di preparalo la sera precedente e lasciarlo tranquillamento sobbollire per circa 2 ore.

Potrebbe interessarti anche Cappelletti alla Reggiana

Tempo di preparazione: 5 minuti               Tempo di cottura: 10 minuti

INGREDIENTI per 4 persone

  • 1 litro di brodo di carne
  • 3 uova intere
  • 30 gr. parmigiano grattugiato
  • 30 gr. pangrattato
  • noce moscata in polvere
  • scorza grattugiata di ½ limone

PREPARAZIONE della Stracciatella in brodo

Versare il brodo in un tegame capiente e scaldarlo su fuoco medio.

Nel frattempo rompere le uova in una ciotola, unire il pangrattato ed il parmigiano e mescolare con l’aiuto di una frusta.

Unire a poco a poco la punta di un cucchiaino di noce moscata in polvere, un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata.

Continuare a mescolare con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.

Alzare la fiamma e portare il brodo ad ebollizione, quindi versare in una sola volta il composto di uova.

Mescolare velocemente utilizzando sempre la frusta per circa 3 minuti, si otterrà un composto ‘stracciato’.

Togliere dal fuoco e distribuire la stracciatella in brodo nelle ciotole individuali e servire ben calda.

La stracciatella in brodo è pronta per essere servita, buon appetito!

Potrebbe interessarti anche Tortelli di Natale Modenesi