Alessandro Borghese nostalgia canaglia - RicettaSprint
Alessandro Borghese nostalgia canaglia – RicettaSprint

Alessandro Borghese si lascia andare alla nostalgia canaglia dei ricordi e gli anni che questo ha trascorso nelle navi da crociera, una palestra di vita per lo chef che gli ha permesso di avviare la sua carriera e che gli ha permesso di farsi spazio nel mondo della cucina.

LEGGI ANCHE -> Alessandro Borghese chiodo fisso in testa | “Rubare i trucchi del mestiere”

Nel corso delle ultime ore, non a caso, l’attenzione mediatica si è concentrata sulla foto che Alessandro Borghese ha condiviso nella sua pagina Instagram e che o mostra ancora ragazzo, all’inizio della sua carriera da chef, quando tutto per lui era una sfida primordiale durante la quale non desiderava altro che dimostrare il suo talento ed essere degno in futuro del nome ‘chef’.

Nella foto in questione, infatti, Alessandro Borghese si mostra in nave, di rosso vestito e con un sorriso che i fan riuscirebbero a riconoscere ovunque ma che in quegli anni apparteneva a un ragazzo desideroso di vedere il mondo e imparare a conoscerlo attraverso il cibo e le ore passate appunto in cucina, ma nel cuore del mare.

Alessandro Borghese nostalgia canaglia - RicettaSprint
Alessandro Borghese nostalgia canaglia – RicettaSprint

LEGGI ANCHE -> Alessandro Borghese il post Capodanno | Lo chef non può nasconderlo

Alessandro Borghese nostalgia canaglia : “La mia passione…”

La foto a cui facciamo riferimento arriva come apri-fila al nuovo appuntamento con il podcast Kitchen Podcast in occasione del quale ha voluto condividere con il web gli esordi della sua carriera: “Crescendo ho capito che avevo bisogno di trasformare la mia passione in un qualcosa di più concreto, iniziare a sporcarmi le mani e a cucinare, cucinare tanto, per molte ore ed evitando tutte quelle distrazioni per le quali avevo dimostrato di avere un talento naturale. Per questo motivo decido di imbarcarmi su una nave da crociera”. Lo chef ammette che vista dall’esterno la sua decisione poteva sembrare la scusa perfetta per poter godere di una vacanza infinita… ma per lui non è stata così”.

Non a caso, nel suo racconto Alessandro Borghese se ha spiegato di aver avviato la sua carriera nelle navi da crociera nel 1993 e per scherzo del destino, come lui stesso dice, il tutto comincia da Napoli, città a lui molto cara e da cui proviene parte della sua famiglia dalla quale ha ereditato la passione per la cucina. Sono stati anni pieni di emozioni e tanta fatica, una palestra incredibile che he permesso ad Alessandro Borghese di diventare lo chef che il web, e non solo, ha imparato ad amare: “Vivo quei giorni sempre al massimo, mosso dall’adrenalina e dalla voglia di mostrare al capo cucina che avevo la forza e i mezzi per stare lì”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Borghese Official (@borgheseale)

LEGGI ANCHE -> Alessandro Borghese chiodo fisso in testa | “Rubare i trucchi del mestiere”

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.