Alessandro Borghese chiodo fisso - RicettaSprint
Alessandro Borghese chiodo fisso – RicettaSprint

Alessandro Borghese ha deciso di raccontare ai fan qual è sempre stato il suo chiodo fisso, svelando anche il nome della persona a cui ha deciso di rubare i segreti del mestiere… e quindi della cucina. Il racconto dello chef, puntuale come sempre, arriva in un nuovo appuntamento del suo Kitchen Podcast.

LEGGI ANCHE -> Alessandro Borghese il post Capodanno | Lo chef non può nasconderlo

In diverse occasioni Alessandro Borghese ha avuto modo di raccontare come nel suo percorso di carriera abbia imparato a cucinare e amare la cucina quando era solo un ragazzo. Un amore così grande che ha poi fatto in modo che, quando era solo un giovanissimo ragazzo di diciassette anni, decidesse di lasciare tutto e seguire la carriera in campo culinario nelle cucine delle navi da crociera, lì dove per lui tutto è cominciato.

Alessandro Borghese però ha avuto un importante mentore nella sua vita, un uomo che gli ha permesso di imparare a conoscere i piaceri della cucina quando era solo un bambino, cominciando a muovere i suoi primi passi in un mondo che per lui un giorno sarebbe diventato un vero e proprio lavoro e che ha permesso al pubblico di conoscere lo chef star della tv. Dunque, non resta che porsi la seguente domanda: chi è stato il mentore di Alessandro Borghese?

Alessandro Borghese chiodo fisso - RicettaSprint
Alessandro Borghese chiodo fisso – RicettaSprint

LEGGI ANCHE -> Alessandro Borghese regalo speciale per una star : “Lui sa viziarmi”

Alessandro Borghese il chiodo fisso della cucina | Chi era il suo mentore?

Il nuovo progetto avviato da Alessandro Borghese, il Kitchen Podcast, rappresenta un viaggio nel viale dei ricordi per lo chef realizzato anche con un perfetto sottofondo musicale, dato che la musica per lui rappresenta davvero una marcia in più.
A tenere banco in queste ore, dunque, ecco che troviamo le nuove dichiarazioni rilasciate da Alessandro Borghese in merito al chiodo fisso della cucina, e il mentore che gli ha spianato la strada in questo bellissimo mondo… ovvero il padre Luigi Borghese! A svelare tutto è stato lo stesso Borghese all’inizio del suo podcast dove dichiara: “A 17 anni ero come tutti i ragazzi, facevo tardi la sera sempre in giro alla ricerca di una festa… ma in testa avevo un chiodo fisso: la cucina. Cercavo sempre di rubare i trucchi del mestiere al mio cuoco preferito, ovvero mio padre”.

Un’infanzia, quindi, vissuta tra i profumi della cucina e che, molti anni più avanti, l’avrebbero poi accompagnato sul lavoro e ovunque andasse: “Quando preparava il pranzo io c’ero sempre, e crescendo ho iniziato a prendere nota di quello che veniva mangiato e bevuto alle cene che i miei organizzavano con gli amici. Avevo il mio quaderno e scrivevo tutto ma ancora non davo i voti… anche perché non so Gigi (il padre di Borghese ndr.) non so come l’avrebbe presa”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Borghese Official (@borgheseale)

LEGGI ANCHE -> Alessandro Borghese conquista la Romagna | Il successo di 4 Ristoranti

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.