spaghett carboidrati
Spaghetti ai quattro pomodori, un piatto tipico con carboidrati

I carboidrati non devono mai essere tagliati in alcun tipo di dieta, neppure in quelle che affermano di non averne. In caso contrario si rischia la salute.

La cosa è già nota a tanti, ma è sempre meglio ribadirlo: in qualsiasi dieta, anche in quelle povere degli stessi, non si può fare a meno dei carboidrati. Il nostro corpo ne ha bisogno per trarne il giusto fabbisogno energetico quotidiano. Le tabelle relative ai Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti già da tempo indicano tra il 45 ed il 60% la quantità giornaliera delle calorie da assumere. Poi non sempre vanno assorbiti quelli integrali, in quanto le fibre possono stoppare l’assimilazione di sali minerali. togliendo i carboidrati da una dieta perderete si peso, ma solo all’inizio, e si tratterà di liquidi. In più potreste accusare un calo di energia evidente, oltre ad insonnia, debolezza ed altro. Anche il rischio di essere esposti a diabete e patologie cardiache rischia di salire.

LEGGI ANCHE –> Dieta senza Carboidrati, prolungarla può essere pericoloso

Carboidrati, non se ne deve mai fare a meno

I carboidrati quindi ci vogliono, ogni giorno, perché tengono a basa il colesterolo. Ovviamente non bisogna esagerare, e non è che siete giustificati nel mangiare pizza ogni giorno ed abbondanti piatti di pasta di continuo. Il quantitativo giusto è di 80 g di pasta o riso (una porzione), circa 450 di frutta (3 porzioni), 400 g di verdura (2 porzioni), 100 g di pane (due fettine), 35 g di fette biscottate (4 fette), 50 g di legumi secchi (una porzione), 250 g di latte o yogurt (due vasetti) e 30 g di marmellata (3 cucchiaini). Anche le diete senza carboidrati in realtà ne indicano al loro interno una minima quantità. E comunque le stesse non vanno mai prolungate per più di 4-5 giorni.

LEGGI ANCHE –> Dieta senza carboidrati: è davvero possibile?