Carbone dolce, arriva la Befana!

Carbone dolce
Carbone dolce

Oggi prepariamo il carbone dolce che ogni bambino trova la mattina dell’Epifania nella calza in quantità variabile a seconda del grado di monelleria che ha raggiunto durante l’anno passato!

Si avvicina la festa dell’Epifania “che tutte le feste si porta via” ma lascia un tesoro di dolci e dolciumi nelle calze dei bambini appese ai camini o lasciate sotto l’albero.

Una volta veniva lasciato del carbone vero, recentemente le pasticcerie hanno trovato il modo per rendere dolce questa penitenza.

La ricetta del carbone dolce è semplice e veloce, occorre però un tempo di riposo piuttosto lungo dopo la cottura, cosa da tenere presente per arrivare pronti al giorno tanto atteso!

Potrebbe interessarti anche Macarons

Tempo di preparazione: 10 minuti                        Tempo di cottura: 10 minuti

INGREDIENTI per 4 persone

PREPARAZIONE

In un pentolino in acciaio preparare uno sciroppo con 300 gr. di zucchero e 100 gr. di acqua, portare e bollore senza mescolare e spegnere quando il caramello avrà iniziato ad imbiondire.

Nel frattempo versare nella ciotola della planetaria l’albume e montarlo a neve ferma.

Senza smettere di montare, unire lo zucchero a velo, poi 200 gr. di zucchero, infine l’alcol.

Aggiungere infine il colorante e mescolare ancora per ottenere un composto omogeneo.

Quando il caramello sarà pronto, allontanarlo dal fuoco ed unirvi il composto di albumi e zucchero senza mescolare.

Riportare sul fuoco dolce e lasciare cuocere per almeno un minuto.

Foderare uno stampo da plumcake con carta forno e versarvi il composto.

Lasciare riposare il carbone dolce a temperatura ambiente per almeno 3 ore, dovrà asciugarsi completamente.

Trascorso il tempo di riposo, rovesciare il carbone dolce su un tagliere e con un coltello affilato, tagliare a pezzi, creando i classici carboncini.

Il carbone dolce è pronto per essere distribuito nelle calze, buona Epifania!

Potrebbe interessarti anche Croccante alle mandorle

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *