CONDIVIDI
Cheesecake salate al pesto senza cottura
Cheesecake salate al pesto senza cottura

Le cheesecake salate al pesto senza cottura sono una ricetta velocissima, pronta in pochissimo tempo per realizzare dei piccoli assaggi con cui aprire un menù speciale oppure anche per allestire un originale aperitivo in casa. Vediamo insieme come relaizzarle.

Potrebbe piacerti anche: frittelle ai gamberi senza lievitazione

Ingredienti

90 g di crackers
50 g di burro

per la crema:
240 g di philadelphia
100 ml di panna
20 ml di latte intero
5 g di colla di pesce
80 g di pesto alla genovese
sale e pepe q.b.

per decorare:
4 pomodorini
olio extravergine d’oliva q.b.
sale q.b.

Preparazione delle cheesecake salate al pesto senza cottura

Per preparare le cheesecake salate al pesto senza cottura, procedete come la variante dolce dedicandovi innanzitutto alla realizzazione della base. Tritate i crackers in un mixer ed amalgamateli con il burro fuso. Distribuite negli stampini compattando bene, poi mettete in frigorifero.

Prendete una ciotola capiente e versate la panna ed il philadelphia e lavorate con le fruste fino ad ottenere un composto cremoso. Unite anche il pesto ed un pizzico di sale e pepe ed amalgamate bene. Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti, poi strizzatela. In un pentolino scaldate il latte e scioglietevi la gelatina, poi unitela al composto ed incorporatela.

Farcite le cheesecake con uno strato abbondante di crema al pesto, poi livellate e riponete nuovamente in frigorifero per un paio d’ore. Trascorso il tempo necessario, prendete una padella e versate un filo d’olio d’oliva. Quando sarà ben caldo unite i pomodorini ed un pizzico di sale e fate rosolare finchè siano ben morbidi. Guarnite le cheesecake con i pomodorini e servitele subito!

Cheesecake salate al pesto senza cottura
Cheesecake salate al pesto senza cottura

Potrebbe piacerti anche: mousse alla mortadella