I cibi surgelati e congelati, in cosa differiscono e quali sono le modalità corrette richieste per custodirli e successivamente per prepararli. Cosa c’è da sapere.

Cibo congelato e surgelato
Cibo congelato e surgelato Foto dal web

Cibi surgelati e congelati, diciamo la verità: a volte riporli nel freezer è una necessità, oltre che una comodità. In qualsiasi momento possiamo riprendere ciò che abbiamo messo in congelatore, alla bisogna.

Leggi anche –> Congelare e surgelare differenze | cosa c’è di diverso e perché farlo

Sottoporre gli alimenti a temperature molto basse ne rallenta il processo di deperimento. Ci sono delle regole da rispettare affinché i cibi surgelati e congelati conservino il più possibile le loro proprietà organolettiche oltre che un aspetto buono.

Molte volte se ne consiglia un affettamento o comunque il ridurli in pezzi piccoli, cosa che evita che vengano avvolti da grossi blocchi di ghiaccio. Vanno poi circondati dalla carta stagnola e non dovrebbero mai toccare in maniera eccessiva le parte del congelatore. Specialmente il fondo del freezer.

Leggi anche –> Congelare la ricotta | si può fare in che modo? Come procedere

Cibi surgelati e congelati, i consigli da seguire

In tal senso aiuta, nella corretta conservazione degli alimenti, effettuare una regolare manutenzione con sbrinamenti da condurre anche solo un paio di volte all’anno. Per quanto riguarda la preparazione ed il cucinare i cibi appena estratti dal congelatore, esiste qualche consiglio che andrebbe sempre seguito.

Leggi anche –> Sughi pronti | quali scegliere ed a cosa fare attenzione

Ad esempio, è sconsigliabile lasciare che qualcosa scongeli a temperatura ambiente. Sarebbe meglio trasferirli in frigo, dove comunque la temperatura è sopra lo zero rispetto ad un congelatore.

Leggi anche –> Legumi in scatola | quanto sono sicuri? Le risposte ai dubbi

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Oppure passare sotto acqua corrente gli alimenti ancora rinchiusi nelle rispettive buste predisposte e poi sottoporli subito a cottura. Tra l’altro in alcune condizioni è anche possibile ricongelare il cibo, ma solo una volta e soltanto dopo averlo fatto raffreddare.

Foto dal web