Cocco calorie | quanto è sano quello preso in spiaggia

Ci sono aspetti sul rapporto cocco calorie che bisogna conoscere. Un esperto spiega qual è il quantitativo esatto presente all’interno, e la cosa sorprende.

Cocco calorie
Rapporto cocco calorie le cose che occorre sapere Foto dal web

In estate al mare non di rado capita di imbattersi nel classico venditore di cocco. Ma in termini di calorie quante ne possiede questo frutto esotico? E quanto fa bene mangiarlo? Poi ci sono altri interrogativi, come ad esempio la quantità che ci è concessa mangiare qualora stessimo osservando una dieta e quali sono le differenze tra quello fresco con i suoi derivati.

LEGGI ANCHE –> Pane precotto surgelato | la Cassazione | ‘No vendita senza confezione’

Oksalute ha chiesto tutto questo ad un esperto del Cnr, il Consiglio Nazionale delle Ricerche. Si tratta del professor Roberto Volpe, docente universitario con alle spalle centinaia di pubblicazioni.  Purtroppo arriva una notizia niente affatto positivo: il rapporto cocco calorie è molto elevato, circa 360 kcal per etto. Un frutto normalmente contiene il 50% di acqua e poi un 9% di zuccheri, che è una percentuale alquanto elevata. Ma è con i grassi saturi che si ha la sorpresa in negativo. Grassi saturi che ammontano addirittura al 35%. Poi però non mancano anche le buone nuove. Rappresentate ad esempio dalla presenza di magnesio, potassio ed altre sostanze nutrienti.

LEGGI ANCHE –> Acqua Evian pesticidi | contaminata la famosa minerale francese

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Cocco calorie, il rapporto varia a seconda del prodotto

Per tale motivo gli esperti dietologi e nutrizionisti consigliano di mangiare del cocco qualora si vada incontro ad un calo di zuccheri o al sorgere di stanchezza. Poi c’è differenza tra il cocco fresco e quello disidratato. In quest’ultimo il quantitativo di acqua è di gran lunga minore, con appena il 2% in media. Contestualmente raddoppia in pratica il quantitativo di grassi (65%) ed anche di calorie (600 kcal ogni 100 grammi). Ci sono anche più sostanze nutrienti ma è un alimento che va assegnato a chi pratica sport con elevata frequenza e ad alti livelli. Non certo a chi ha problemi di linea. E ci sono ancora latte di cocco e l’olio di cocco, con il primo che ha sempre alti quantitativi di grassi e calorie. L’olio addirittura arriva all’87% come presenza di grassi saturi e viene impiegato nell’industria dolciaria.

LEGGI ANCHE –> Come riconoscere le uova fresche | i metodi efficaci e veloci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *