Cornetto a colazione, quando è giusto mangiarlo? Parlano gli esperti

Cornetto a colazione
Il Cornetto a colazione, fa bene? – ricettasprint.it

Il cornetto a colazione rappresenta per molti una sorta di rito irrinunciabile con cui aprire le proprie giornate. Ma ci sono diverse cose che è bene sapere

In molti hanno l’abitudine di fare colazione con un bel cornetto al mattino. Ma è una abitudine salutare questa? Dipende, perché tale alimento contiene grassi saturi, oli vegetali di palma e di cocco, oppure di strutto ed altre sostanze il cui accumulo nel tempo può causare pericolose ostruzioni alle arterie sanguigne. Per cui, come sempre, anche in questo caso gli esperti consigliano di fare attenzione e di agire con moderazione quando si tratta del cornetto a colazione. Uno solo al mattino va bene, non di più. E nel resto della giornata, se la vostra colazione è stata così, è meglio non concedersi altri strappi alla regola. Eppure gli esperti continuano a ritenere un inizio di giornata a tavola migliore con latte e biscotti, caffè (senza zucchero) e qualche fetta biscottata (meglio se integrale) con un pò di miele o di marmellata. Evitate se possibile i croissant confezionati, perché la loro mollica è piena di grassi. Ma un buon sostituto, anche più salutare, può rivelarsi il pane tostato.

LEGGI ANCHE –> Confettura di frutti di bosco: ottima per colazioni o per buone crostate

Cornetto a colazione, meglio limitarlo a qualche giorno a settimana

Un cornetto è mediamente composto da uova, burro, zucchero e farina, con una spennellata di tuorlo in superficie. Possiede molte calorie: 50 grammi ce ne danno 160 circa. E se è ripieno – con cioccolato o crema – tale apporto lievita inesorabilmente verso l’alto. Una colazione con un cornetto è garanzia di soli grassi, senza alcuna assunzione di proteine, vitamine e carboidrati sani. Tendenzialmente si consiglia di mettere da parte il croissant al mattino, e di limitarlo soltanto a qualche giorno alla settimana. Meglio sostituirlo, come già detto, con latte, yogurt, fette biscottate e qualche cereale. Oppure con frutta fresca o in spremuta, fatta in casa. L’importante è comunque non saltare mai la colazione, che rappresenta uno dei momenti quotidiani imprescindibili per ogni dietologo o nutrizionista.

LEGGI ANCHE –> Riso, fa dimagrire oppure no? La risposta dopo accurati studi scientifici

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *