Dieta detox: fa bene, ma attenzione agli effetti collaterali

dieta detox
dieta detox

La dieta detox negli ultimi anni sta diventando una vera e propria consuetudine da praticare periodicamente per depurare l’organismo dalle tossine accumulate. La filosofia detossinante ha per oggetto in particolare la salute del fegato, organo responsabile di tutta una serie di funzioni relative al benessere del nostro organismo. Esso infatti ha dei compiti fondamentali da svolgere: produce la bile, emulsiona i grassi, sintetizza colesterolo e trigliceridi. È responsabile della demolizione dell’insulina, modula la glicemia e gestisce tutti i processi atti a trasformare le proteine in energia. E’ semplice dunque capire il motivo per cui è necessario cercare di avere un’alimentazione tale da garantire il corretto funzionamento delle funzioni epatiche.

Un aiuto per il benessere di tutto l’organismo

Oltre a comportare anche una certa perdita di peso, la dieta detox è innanzitutto improntata ad un cambiamento repentino dello stile di vita abituale. Infatti prevede l’esclusione di zuccheri, grassi e bibite gassate o contenenti caffeina. Stesso divieto vale per alimenti complessi, oli idrogenati ed alcool. E’ chiaro ed utile sottolineare che tale processo deve essere necessariamente prevenuto da un consulto medico, soprattutto se si soffre di particolari patologie o se si è in stato interessante. Un vero obiettivo detossinante infatti, richiede una motivazione forte ed una svolta che riguarda il proprio comportamento alimentare molto sensibile.

Dieta detox: gli effetti collaterali

Proprio questa è la ragione per cui la dieta detox può comportare degli effetti collaterali importanti. Variare in modo significativo le proprie abitudini quotidiane infatti, può avere delle conseguenze negative sullo stato di benessere generale psicofisico. I primi sintomi fisiologici sono mal di testa, nausea e mal di stomaco. Per evitare questi malesseri può essere utile eliminare gradualmente gli alimenti tossici che abitualmente si consumano, piuttosto che da un giorno all’altro. Idratarsi adeguatamente bevendo tanta acqua naturale, è sempre importante. Anche un improvviso senso di stanchezza può essere avvertito a causa del cambiamento di alimentazione: riposatevi quando potete e rilassatevi. Piccoli inconvenienti per star meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *