Dieta di Ottobre, contro i malanni di stagione ed il peso in eccesso

Dieta di Ottobre
Dieta di Ottobre – FOTO: ricettasprint.it

La Dieta di Ottobre è l’esempio di regime alimentare quando i primi freddi cominciano a fare capolino: presenta solo vantaggi e dura poco.

Ogni mese ha la sua dieta, ed ecco quindi la Dieta di Ottobre. Nel decimo mese dell’anno ci sono alimenti specifici dei quali possiamo servirci per depurare il nostro organismo, risvegliare il metabolismo e perdere peso. L’estate è ormai lontana ed i primi freddi cominciano a farsi sentire. E con essi anche i primi malanni di stagione, complice l’alternarsi anche brusco dei valori di temperatura. Essere nutriti come si deve, con prodotti sani e naturali, rafforzerà però il nostro sistema immunitario. Specialmente ad ottobre, mese in cui i primi raffreddori e mal di gola iniziano a farsi sentire con una certa rilevanza. Come è facile immaginare, gran parte dell’alimentazione prevista dalla Dieta di Ottobre contempla il consumo di vitamina C. In particolare ci si avvale di kiwi, mele, poi delle proteine contenute in carne e pesce. La loro assunzione è molto importante per la formazione degli anticorpi.

LEGGI ANCHE –> Dieta Vegetale, come perdere peso in maniera sana e naturale

Dieta di Ottobre, i cibi da mettere a tavola ed altri consigli

Più nello specifico, ecco i cibi naturali da potere comprare quando andiamo a fare la spesa.
Verdure: barbabietole rosse, biete, broccoli, carote, catalogna, cavolfiori, cavolini di Bruxelles, cetrioli, cicoria, fagioli borlotti rampicanti, finocchi, funghi, indivia riccia, lattuga, melanzane, mentuccia, patate, pomodori, porri, rape, scarola, scorzonera, sedano, semi di girasole, semi di sesamo, spinaci, tartufi, topinambur, zucchine.
Frutta: banane, cachi, castagne, fichi d’India, kiwi, limoni, melagrane, mele, mele cotogne, pere, uva.
Pesce: alalunga, cefalo muggine, nasello, orata, pesce spada, sardina, sogliola, tonno, triglia.
Questa dieta va seguita per una settimana, anche se si consiglia, come sempre, di chiedere sempre prima un consulto ad un dietologo o ad un nutrizionista. Integrate il tutto con l’assunzione di 2 litri di acqua al giorno in media. E se possibile, fate anche un pò di moto. Va benissimo una passeggiata per un minimo di mezzora ogni 3-4 volte a settimana. Non procedere con questa dieta né con altre se siete incinta oppure affetti da patologie varie.

LEGGI ANCHE –> Dimagrire pancia, fianchi e tornare in forma: ecco come fare

Un esempio di menu tipo

Colazione: caffè, thè o latte parzialmente scremato e non zuccherati, con qualche fetta biscottata integrale ed un pò di miele.
Spuntino: una mela od uno yogurt magro.
Pranzo: pasta e fagioli od altri legumi o pasta fredda con pomodorini e cetrioli, poi carne bianca o pesce arrosto con contorno di insalata. Condite con del succo di limone.
Spuntino: un frutto fresco di stagione o 20-30 grammi di mandorle.
Cena: insalata con pomodorini ed altri ortaggi ed una fetta di bresaola. Accompagnate con del pane integrale

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *