Dieta Push Up: perdi 5 kg in quattro settimane stando in forma

Dieta Push Up rassodante
Dieta Push Up rassodante

La Dieta Push Up rassodante va seguita per 4 settimane e se ben applicata vi farà perdere peso velocemente. Al contempo porterete molti benefici al vostro organismo. In media questo regime alimentare vi consentirà di smaltire il tessuto adiposo in eccesso sui fianchi e sulle altre zone del corpo ‘sensibili’. In media si perdono 4-5 chili, con la Dieta Push Up rassodante che consta essenzialmente di due parti. Come prima cosa è richiesta l’eliminazione delle tossine in eccesso. Per farlo è consigliabile assumere cibi in forma liquida, come zuppe, brodi, spremute…oltre che cereali integrali, in quantità moderata. Tale fase dura per soli tre giorni, anche se non ci sono vincoli assoluti in termini di tempo. Sostanzialmente però è più breve della seconda fase, che durerà 4 settimane. Per entrambe sono contemplati due menu distinti.

Dieta Push Up, il menu dei primi tre giorni

Un bicchiere d’acqua oligominerale a temperatura ambiente con del succo di limone, di prima mattina. Successivamente a colazione si a thè verde con un cucchiaino di miele e tre fette biscottate integrali con un pò di marmellata o di miele. Va bene anche il latte di riso con fiocchi di avena e cereali integrali. O pane integrale con marmellata e spremuta di arancia o pompelmo. Come spuntino – due volte al giorno – frutta di stagione, yogurt bianco magro o un centrifugato di verdure. Pranzo: riso integrale con verdure, pesce alla griglia con verdure bollite, oppure due uova con pomodoro fresco e tortino di zucca e patate o pesce spada. A cena: bistecca di vitello con verdure grigliate, pesce al forno con verdure, petto di pollo o tacchino con ortaggi o riso integrale o pasta, entrambe con verdure. Come condimento va bene mezzo cucchiaino di olio extravergine d’oliva crudo.

Potrebbe piacerti anche questo articolo: Dieta delle Banane, super efficace per perdere 3 kg in 4 giorni.

Il menu della seconda fase

Colazione: una tazza di latte di avena o di riso con frutta di stagione. Spuntino, due volte al giorno: una fettina di pane con miele. A pranzo: bresaola con insalata o radicchio, oppure tonno naturale ben scolato, oppure prosciutto crudo con verdure o petto di pollo con verdure. Oppure ancora pesce spada grigliato con verdura o due uova. A cena: pasta con verdure lesse, riso integrale con verdura, zuppa di cereali o di farro, e come secondo carne bianca grigliata o carne di vitello, oppure pesce al forno con patate e/o verdure. Da condire sempre con mezzo cucchiaino d’olio extra vergine d’oliva, poco sale e del limone.

Potrebbe piacerti anche questo articoloDieta Anticellulite, i consigli su cosa mangiare per una pelle perfetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *