Fettuccine alla papalina, antica ricetta romana

Le fettuccine alla papalina sono un piatto della tradizione gastronomica romana, sembra che ai tempi in cui era cardinale, papa Pacelli chiese al cuoco di rendere moderno un piatto della tradizione romana.

Il cuoco sostituì alcuni ingredienti e creò la ricetta che oggi vi presentiamo.

Cucinare le fettuccine alla papalina è facile e veloce, occorrono infatti appena 20 minuti ed il piatto sarà pronto per essere servito.

Questa ricetta è stata pensata per la pasta all’uovo ma possono essere utilizzati altri formati, a seconda dei propri gusti.

Potrebbe interessarti anche Gnocchi alla romana

INGREDIENTI per 4 persone

  • 350 gr. fettuccine all’uovo
  • 80 gr. burro
  • 1 cipolla piccola
  • 200 gr. panna da cucina
  • 150 gr. prosciutto crudo
  • 2 uova
  • parmigiano grattugiato
  • sale, pepe

PREPARAZIONE

Tagliare il prosciutto a striscioline, sbucciare la cipolla e tagliarla finemente.

In una larga padella antiaderente, sciogliere il burro e far appassire la cipolla.

Unire il prosciutto crudo e lasciare rosolare su fuoco medio alcuni istanti, fino a quando non avrà iniziato ad essere croccante, poi allontanare dal fuoco.

In una ciotola unire le uova, la panna, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato ed un pizzico di sale, montare con l’aiuto di una frusta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e versarla direttamente nella padella con il prosciutto.

Riportare sul fuoco ed unire il composto di uova e panna.

Far saltare brevemente la pasta su fuoco vivace spadellando per far insaporire bene ed amalgamare tutti gli ingredienti.

Distribuire le fettuccine alla papalina nelle ciotole individuali, spolverizzare con una manciata di parmigiano grattugiato, una macinata di pepe e servire subito.

Le fettuccine alla papalina sono pronte per essere servite, buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *