Insalata di Quinoa con Avocado, fresca e leggera sempre

Insalata di Quinoa con Avocado
Insalata di Quinoa con Avocado

Insalata di Quinoa con Avocado, fresca e leggera sempre.

La ricetta sprint per realizzare un bel piatto prettamente estivo, light ma anche tanto saporito. L’ideale per ‘condire’ le vostre gite fuori porta.

Potrebbe piacerti anche questa ricettaPolpette quinoa e zucchine, un piatto vegano adatto a tutti.

Tempo di preparazione: 20′
Tempo di cottura: 15′

INGREDIENTI Dose per 4 persone

100 gr di quinoa
2 bicchieri di brodo vegetale
5 ravanelli
un cetriolo
limone fresco q.b.
un avocado
50 gr di mandorle a lamelle
1 mazzo di aneto
aceto balsamico q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.

PREPARAZIONE dell’Insalata di Quinoa con Avocado

Per preparare la vostra Insalata di Quinoa con Avocado seguite la nostra ricetta sprint ed iniziate con il pulire i chicchi di quinoa sotto l’acqua corrente fredda. Questo contribuirà ad eliminare gran parte del loro sapore amaro.

Ora approntate il brodo, facendolo cuocere in un pentolino. Ed intanto mettete la quinoa a saltare in pentola con poco olio extravergine d’oliva.

versate a filo l’olio extra vergine di oliva

Unite il brodo stesso a lasciate a cottura per 15′ al coperto, poi fate riposare per altri 5′ sempre al coperto.

Brodo di cappone
Brodo di cappone

Ora passate la quinoa in una ciotola per farla raffreddare, ed approfittatene per pulire le altre verdure. Poi tagliatele a cubetti e sminuzzate per bene l’aneto.

Versate in un’altra ciotola il succo di limone assieme a due cucchiai di olio di oliva e ad uno di aceto balsamico. Poi ponete sulla quinoa ora diventata fredda la vinagrette e per finire aggiungete anche la scorza di limone grattugiata e date una bella mescolata.

Insalata di Quinoa con Avocado
Insalata di Quinoa con Avocado

Al termine servite pure la vostra Insalata di Quinoa con Avocado aggiungendo quest’ultimo affettato a cubetti assieme alle verdure, alle mandorle sminuzzate ed all’aneto.

Potrebbe piacerti anche questa ricetta: insalata di spinaci, grana e pomodorini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *