CONDIVIDI
Guancialino alla liquirizia con mele
Guancialino alla liquirizia con mele

Anche oggi ad aprire La Prova del Cuoco, come tutti i giorni, è stata la chef mantovana Clara Zani, che con la sua piena simpatia rende più allegro il lavoro dietro i fornelli. Il tema della liquirizia è stato sapientemente affrontato dalla cuoca con la proposta di un piatto molto elegante e particolare: il guancialino di maiale alla liquirizia con mele. Vediamo subito il procedimento per riprodurre in casa questa bontà, magari da servire nel corso delle prossime festività natalizie!

La Prova del cuoco: guancialino alla liquirizia con mele della chef Clara Zani

Guancialino alla liquirizia con mele
Guancialino alla liquirizia con mele

Ingredienti

4 Guanciali di Maiale
2 Cipolle medie bianche o dorate
½ bicchiere di Vino Marsala secco
1 cc di polvere di Liquirizia
1 l di Brodo Vegetale bollente
2 Mele gialle
1 noce di Burro
½ succo di Limone
2 bustine di Zafferano in pistilli
Q.B. di Olio E.V.O., Sale grosso, Pepe nero macinato e Zucchero di canna

Preparazione del guancialino alla liquirizia con mele

Iniziate facendo rosolare la carne di maiale all’interno di una padella ben calda con un filo di olio. Affettate sottilmente la cipolla e ponetela in una pentola. Unite la polvere di liquirizia ed un pò di olio d’oliva, fate soffriggere un minuto, poi sfumate con il marsala. Aggiungete a questo punto il guancialino, versate il brodo vegetale, coprite e proseguite la cottura per circa tre ore a fuoco dolce. In una padella ponete le mele tagliate a cubetti, un pò di burro, una spolverata di zucchero di canna, il succo di limone, lo zafferano ed un pizzico di sale e pepe. Fate caramellare a fiamma vivace mescolando continuamente. Servite ponendo sul fondo del piatto la salsina alle mele ed adagiandovi il guancialino ben caldo.

Buon appetito!