Pesche sciroppate fatte in casa da Benedetta Rossi segui la sua ricetta e non resterai delusa. 

Pronti a preparare a casa la conserva perfetta delle pesche sciroppate? Benedetta Rossi non ci delude mai! Una conserva facile e veloce che non ti porterà via molto tempo, il risultato sarà più che soddisfacente.

Pesche sciroppate fatte in casa con i consigli di Benedetta Rossi saranno squisite
Pesche sciroppate fatte in casa con i consigli di Benedetta Rossi saranno squisite Ricettasprint

La food blogger marchigiana conferma che la sua ricetta è semplicissima consigliata anche a chi non ha molta dimestichezza in cucina. Il segreto per un buon risultato è acquistare pesche fresche e di qualità. In questo modo questa conserva la puoi gustare anche durante l’inverno, puoi anche preparare dei dessert!

Pesche sciroppate di Benedetta Rossi la ricetta da non perdere!

Per potere preparare questa ricetta non è difficile, gli ingredienti sono semplicissimi, pesche fresche, acqua e zucchero. Puoi servire queste pesche con un ciuffo di panna e con del gelato alla vaniglia. Le pesche sciroppate le puoi gustare anche durante le festività natalizie, così non dovrai comprare nulla, che ne dici vuoi provarci anche tu? Allaccia il grembiule e mettiti all’opera!

Ingredienti per 7 vasetti

800 g di zucchero
2 l di acqua
4 kg pesche tipo giallone o percoche

Procedimento delle pesche sciroppate fatte in casa da Benedetta

Per poter preparare questa conserva iniziamo a mettere in una pentola lo zucchero e l’acqua, riscaldiamo e mescoliamo continuamente per far sciogliere lo zucchero. Quando l’acqua diverrà trasparente, spegniamo e lasciamo raffreddare.

Pesche sciroppate fatte in casa con i consigli di Benedetta Rossi saranno squisite Ricettasprint
Pesche sciroppate fatte in casa con i consigli di Benedetta Rossi saranno squisite Ricettasprint

Nel frattempo, prepariamo le pesche dobbiamo lavarle per bene, sbucciamole per bene, poi eliminiamo il nocciolo ed eventuali parti macchiate. Cerchiamo di tagliare in 3 pezzi grandi le pesche. Dopo aver sterilizzato i vasetti, mettiamo le pesche, la parte piatta in basso. Copriamo con altre pesche e riempiamo così i vasetti.

Leggi anche: Proviamo a fare la marmellata di mandarini a casa, farcisci tutto quello che vuoi non solo pane e fette biscottate

Leggi anche: Utilizzo le arance vecchiotte per questa torta veloce e leggera: faccio il Pan d’arancia, senza le uova solo 145 kcal

Versiamo adesso lo sciroppo e chiudiamo i vasetti. Mettiamoli in una pentola ampia, Benedetta consiglia di avvolgere ogni vasetto con il canovaccio di cotone, così non si rompono se urteranno. Mettiamo acqua in pentola, portiamo a bollore e dopo 3 minuti spegniamo.

Leggi anche: La mangio a tutte le ore la confettura alle pesche la faccio senza zucchero, solo 120 Kcal non manca mai a tavola!

Togliamo i vasetti e capovolgiamo a testa in giù e lasciamo raffreddare e poi segniamo su un etichetta adesiva la data di produzione e possiamo conservarle per un anno in dispensa.

Buona Pausa!

Pesche sciroppate fatte in casa con i consigli di Benedetta Rossi saranno squisite Ricettasprint
Pesche sciroppate fatte in casa con i consigli di Benedetta Rossi saranno squisite Ricettasprint