Pratiche e buonissime, le tartellette alla frutta con la ricetta di Benedetta Rossi sono anche facili da preparare in poche mosse

Tartellette
Ricettasprint

Buone come quelli della pasticceria, ma fatte in casa, le tartellette alla frutta sono dolci da servire alla fine del pasto golosissimi. Cestini di biscotto alla frolla farciti con classica crema pasticcera e tanta frutta fresca, secondi la ricetta di Benedetta Rossi.

Potrebbe piacerti anche: Pancake soffici al cocco | profumati e pronti in 10 minuti

Potrebbe piacerti anche: Bomboloni di patate farciti con provola e speck | finger food super buono

Ingredienti:
Per la frolla
220 di farina 0
1 uovo
70 g di zucchero
60 g di olio di semi di girasole
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
Per la crema pasticcera
500 ml di latte
2 uova
60 g di zucchero
30 g di amido di mais
1/2 limone
Decorazione
frutta fresca di stagione

Tartellette alla frutta di Benedetta Rossi

Se volete rendere speciali le vostre tartellette alla frutta, spennellatele leggermente in superficie con della gelatina per renderle lucide.

 

Preparazione:

ricettasprint

Partite con la pasta frolla. Aprite l’uovo in una ciotola aggiungendo lo zucchero, l’olio e il lievito. Mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti e solo a quel punto aggiungete la farina poco alla volta.
In una prima fase girate con un cucchiaio di legno e quando la farina è quasi tutta inglobata versate l’impasto sul piano da lavoro. Continuate ad impastare a mano aggiungendo il resto della farina. Quello che dovete avere per le mani alla fine è un panetto omogeneo e liscio.
Senza farlo riposare, stendetelo con un mattarello (spolverizzando sia l’impasto che il piano di lavoro con un po’ di farina) fino ad uno spessore di circa 3 millimetro. Poi usando un coppapasta da 7-8 centimetri ricavante le vostre tartellette.

Su una leccarda sistemate dei pirottini piccoli capovolti e appoggiate i biscotti sui pirottini, dando la classica forma a cestino. Il consiglio di Benedetta è di sostenere i biscotti utilizzando due pirottini sovrapposti.

ricettasprint

Poi cuoceteli per 15-20 minuti in forno statico preriscaldato a 180° (in forno ventilato bastano 170°). Quanto le tartellette sono cotte, lasciatele raffreddare e poi giratele togliendo delicatamente i pirottini di carta.
A quel punto passate alla crema pasticcera. Mettete a scaldare in un pentolino il latte insieme alla buccia di mezzo limone non trattato. In un altro pentolino,mescolate con la frusta le uova insieme allo zucchero e all’amido. Lavorateli energicamente perché non si formino grumi. Quindi aggiungete a filo il latte caldo al composto di uova e zucchero, lavorando ancora con la frusta a mano.

Mettete la pentola sul fuoco, acceso al minimo, e lasciate addensare la crema mescolando in continuazione. Quando cominciano a formarsi le prime bolle, spegnete. Poi riprendete le tartellette vuote e farcitele con la crema utilizzando due cucchiaini.
Infine decorate con frutta fresca tagliata a dadini oppure a pezzettini. Usate sempre quella di stagione per un risultato migliore.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.