Vino contraffatto | maxi sequestro dei Nas | scadente spacciato per Doc

I Carabinieri del Nas assieme all’Europol hanno provveduto ad un sequestro di vino contraffatto. Ingente il quantitativo di merce illegale individuata.

Vino contraffatto sequestro
Maxi sequestro di vino contraffatto da parte dei NAS Foto dal web

Importante operazione in merito a del vino contraffatto messa a segno dai Nas di Firenze con un sequestro di ingenti quantitativi di merce. I lavori, condotti dal nucleo dei carabinieri per la tutela della salute e dell’Europol, hanno portato al blocco di un ingente giro illegale incentrato sulla contraffazione del vino. L’organizzazione stroncata dalle forze dell’ordine era composta da truffatori specializzati nel vendere tramite canali online delle bottiglie spacciate come pregiate e di annata. Cosa invece assolutamente non vero.

LEGGI ANCHE –> Carne di cavallo | contaminata da farmaci illegali | ‘È la normalità’

In merito a questo sequestro da parte dei Nas, ci sono stati sequestri a raffica in tutta Italia. Interessate in tal senso le provincie di Avellino, Barletta-Andria-Trani, Brescia, Como, Foggia, Pisa, Prato e Roma). Vini scadenti o comunque di bassa qualità erano imbottigliati con etichette false che ne attestavano pregi e valore del tutto inventati. La merce veniva piazzata non solo nel nostro Paese ma anche all’estero, ed in particolare Belgio, Francia, Germania, Spagna e Stati Uniti.

LEGGI ANCHE –> Richiamo alimentare yogurt | nota del Ministero della Salute | FOTO

Vino contraffatto, i truffatori agivano in questo modo

Vittime di questo giro illegale di vino contraffatto erano non solo clienti privati ma anche aziende di catering ed enoteche. La banda dei disonesti agiva raccattando bottiglie vuote in ristoranti e locali, da riempire con del vino economico acquistato a qualche euro. Poi venivano applicate le finte etichette e dei tappi di sughero. Il tutto imitando le controparti originali con un elevatissimo grado di fedeltà. E per sopperire alla mancanza di segni distintivi venivano apposti finti sigilli di garanzia. Altro aspetto distintivo di questa truffa erano i prezzi. Sensibilmente più bassi rispetto alle normale quote di mercato.

LEGGI ANCHE –> Prodotti ritirati | diversi sequestri di alimenti contaminati

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *