Andrea Mainardi la polemica sui social - RicettaSprint
Andrea Mainardi la polemica sui social – RicettaSprint

Andrea Mainardi ha deciso di rompere il silenzio animando una polemica sui social, il tutto dopo la pubblicazione del bando da parte della Regione Lombardia riguardante gli incentivi dati ai lavoratori autonomi e alle imprese (compresi i ristoranti). Lo chef, dunque, ha deciso di dare rendere nota la sua opinione.

LEGGI ANCHE -> Andrea Mainardi il gioco da super papà | La scoperta con Michelle

In diverse occasioni abbiamo avuto modo di spigare come il 2020 sia stato  un anno nero per l’economia mondiale per via dell’arrivo della pandemia da Coronavirus, dato che molte attività che prevedevano il contatto diretto con il cliente a oggi sono chiuse in attesa he vengano comunicate le nuove direttive dettate dal Dpcm, mentre la cronaca parla già di terza ondata di contagi dal virus.

Il mondo della ristorazione, ad esempio, è stato colpito da diverso tipo di restrizioni chiusure e quant’altro. Mesi pieni di difficoltà raccontato anche da molto chef che hanno più volte rotto il silenzio mostrando tutte le difficoltà che hanno dovuto attraversare sia nel durante l’estate con un numero ridotto dei coperti, e in particolar modo nel corso delle ultime settimane giorni in cui sono stati annullati i cenoni e pranzi in vista delle festività, aggravati dai giorni di chiusura.

Andrea Mainardi la polemica sui social - RicettaSprint
Andrea Mainardi la polemica sui social – RicettaSprint

LEGGI ANCHE -> Andrea Mainardi piatto atomico | La nuova ricetta dello chef

Andrea Mainardi polemica sui social | Ecco di cosa si tratta

Secondo quanto reso noto da Molano Today, nel sito di Pirellone è possibile leggere; “I lavoratori autonomi devono avere avuto un calo di fatturato di almeno un terzo da misurare sul periodo marzo-ottobre 2020, confrontato con il medesimo periodo marzo-ottobre 2019 e tale requisito non è richiesto alle partite IVA attivate dal 1° gennaio 2019”.

Quanto detto, dunque, dovrebbe permettere ai lavoratori autonomi e alle attività iscritte nel Registro delle Imprese di ottenere un contributo di 1000 euro, presentando dunque la richiesta attraverso il portale del sito web predisposto dalla Regione Lombardia, dove sono espletate tutti i passaggi da seguire.

Il nuovo bando messo a disposizione dalla Regione Lombardia ha creato una nuova bufera tra i lavoratori autonomi, e tra molti ristoratori che hanno manifestato il loro dissenso. A rompere il silenzio in tal senso è stato anche lo chef Andrea Mainardi che ha condiviso un post ammonitivo con scritto: “Bando ristoranti Regione Lombardia CREDITO ORA. L’aiuto per i ristoranti è… fai un altro finanziamento”. A sostenere lo sfogo dello chef anche il popolo del web dove gli utenti hanno scritto varo commenti solidali, alcuni dei quali condividono con Andrea Mainardi le stesse preoccupazioni in campo lavorativo e imprenditoriale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Mainardi (@andreamainardiofficial)

LEGGI ANCHE -> Andrea Mainardi sorprese con la Torta Rovesciata | La ricetta

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.