Cannavacciuolo la sfida da sogno - RicettaSprint
Cannavacciuolo la sfida da sogno – RicettaSprint

Antonino Cannavacciuolo è sempre stato uno chef pieno di idee e grandi sogni, questa volta però ecco che troviamo la realizzazione di un progetto molto speciale per lui in quando condiviso con colui che tempo fa l’ha inspirato nel voler intraprendere la carriera da chef: ovvero papà Andrea

LEGGI ANCHE -> Cannavacciuolo confessione shock “Ho avuto il Covid” | Come sta lo chef

Lo chef Cannavacciuolo in varie occasioni, durante gli anni di carriera nel mondo della tv, ha avuto modo di raccontare come è nata la sua passione per la cucina. Il merito di tutto è da attribuire al padre Andrea che, prima di lui, ha cominciato a lavorare in cucina da bambino e diventando a sua volta anche un ottimo insegnante.

Vedere il padre impegnato con passione nel suo lavoro, e circondato da grandi talenti in campo culinario in casa come la nonna e la madre, hanno spunto Antonino Cannavaciuolo a intraprendere la stessa carriera di papà Andrea, che per il figlio desiderava un destino diverso da suo… e considerando il grande successo ottenuto dallo chef, il suo desiderio è stato realizzato. Il tutto però non finisce qui.

Cannavacciuolo la sfida da sogno - RicettaSprint
Cannavacciuolo la sfida da sogno – RicettaSprint

LEGGI ANCHE -> Cannavacciuolo l’imperdibile dolce | A Pasqua non deve mancare

Antonino Cannavacciuolo la sfida da sogno | “Con me papà…”

A tenere banco nel mondo del web in queste ore troviamo l’intervista che Antonino Cannavacciuolo ha rilasciato a Cook, sezione del Corriere della Sera, nel quale ha racconto quali sono i progetti lavorativi che segnano il cammino dello chef in un momento così difficile come quello della pandemia da Covid-19.

Lo chef Cannavacciuolo ritorna nella città dove è nato ma per un motivo ben specifico e la realizzazione di un desiderio condiviso: “Il sogno di mio padre Andrea era aprirmi un ristorante a Ticciano, dove sono nato. Tra pochi mesi succederà, solo che sarò io ad aprirlo a lui, nella casa padronale che ha comprato per me nel 1995”. Successivamente lo chef conclude dicendo: “Sono felice di realizzare questo suo desiderio perché è a lui che devo il mio successo. Con me papà ha sempre avuto un rapporto di sfida: ‘fammi vedere che sai fare’. E io tutto quello che faccio lo faccio per dimostrargli qualcosa”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonino Cannavacciuolo (@antoninochef)

LEGGI ANCHE -> Cannavacciuolo retroscena su MasterChef | “Un grande sforzo”

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.