Conserva di peperoni in agrodolce | da servire con crostini e pane

Conserva di peperoni in agrodolce è perfetta da avere in dispensa per accompagnare crostini e secondi piatti, un contorno sempre gradito.

Peperoni in agrodolce in barattolo
Conserva di peperoni in agrodolce Ricettasprint

Una conserva che si prepara in poco tempo e con ingredienti semplici, seguite attentamente i nostri consigli su come realizzare la nostra ricettasprint!

Potrebbe interessarti anche questa ricetta:Pomodorini sott’olio con erbe aromatiche | Una conserva per tutto l’anno

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: Peperoncini verdi sott’olio | Conserva alternativa e facile

Ingredienti per 3 barattoli da 500 ml

  • 1, 500 g di peperoni rossi
  • 1 litro di aceto di mele
  • 160 g di zucchero bianco
  • 3 spicchi di aglio
  • 6 chiodi di garofano
  • 1 bicchiere di olio extra vergine di oliva
  • 80 g di sale fino

Conserva di peperoni in agrodolce: preparazione

Per preparare questa conserva è opportuno lavare bene i barattoli in vetro, compresi i tappi, poi li mettete a bollire in una pentola, avendo cura di avvolgere intorno ai barattoli un canovaccio di cotone. Leggi come sterilizzare i barattoli, clicca qui e lo scoprirai.

Peperoni in agrodolce in barattolo
Conserva di peperoni in agrodolce Ricttasprint

Poi lavate i peperoni rossi, asciugate bene ed eliminate il picciolo, rimuovete tutti i semi interni e i filamenti bianchi. Dividete a metà e poi tagliate a listarelle.

In una casseruola ampia, mettete l’aceto di mele, lo zucchero e il sale e fate cuocere a fiamma bassa, girando di tanto in tanto. Unite i peperoni solo quando lo zucchero sarà sciolto, poi fate cuocere mettendo il coperchio per circa 20 minuti. Poi scolateli e tenete da parte l’acqua di cottura, fate raffreddare bene i peperoni.

Peperoni in agrodolce in barattolo
Conserva di peperoni in agrodolce Ricettasprint

Trasferite i peperoni nei barattoli sterilizzati senza arrivare fino all’orlo, dovete lasciare almeno 2 cm. Unite gli spicchi di aglio e i chiodi di garofano, aggiungete il liquido il liquido di cottura che deve essere freddo e deve superare di almeno 1 cm il livello dei peperoni.

Chiudete i barattoli bene e immergete in una casseruola e lo sterilizzate, avvolgete i barattoli con i canovacci di cotone, per evitare che possano urtare durante la bollitura. Poi li lasciate raffreddare e controllate se sia creato il sottovuoto, basta premere al centro del tappo, se è avvenuto bene non dovrete sentire il “click-clack”.

Adesso potete conservare i barattoli in dispensa per almeno 3 mesi, l’importante che non ci sia contatto di luce e fonte di calore. Dopo l’apertura conservate in frigo e consumate in un paio di giorni.

Buon Appetito!

Potrebbe interessarti anche: Peperoni ripieni alla calabrese | Dalla Calabria, un potente contorno

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Peperoni in agrodolce in barattolo
Conserva di peperoni in agrodolce Ricettasprint

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *