Dieta delle 72 ore, per sbloccare il metabolismo e perdere 2 kg

Dieta delle 72 ore - ricettasprint.it
Dieta delle 72 ore – ricettasprint.it

La dieta delle 72 ore, come dice il nome stesso, ha una durata molto breve: appena tre giorni per riuscire a risvegliare l’organismo e stimolare il dimagrimento. Si tratta di un regime ipocalorico piuttosto particolare, che proprio per questa sua caratteristica non può essere protratto per molto tempo. La sua funzione è appunto quella di dare una scossa, variando le normali abitudini alimentari in modo da favorire la combustione dei grassi in eccesso.

In generale valgono le stesse raccomandazioni valide per qualsiasi dieta: si consiglia infatti sempre di consultare uno specialista prima di intraprendere un percorso di dimagrimento. Ciò innanzitutto per valutare se faccia al caso vostro e se sia adeguato alle vostre consuetudini. Il web è certamente pieno di consigli utili per giungere all’estate in piena forma, ma senza dubbio la supervisione di un esperto è sempre necessaria. Le condizioni generali di salute, lo stile di vita o la presenza di determinate patologie possono infatti influenzare molto la perdita di peso. Ciò premesso, vediamo nel dettaglio come poter stimolare il metabolismo in pochi semplici passi.

LEGGI ANCHE –> Dieta Sonoma, per smaltire il grasso in soli 10 giorni

Dieta delle 72 ore, per sbloccare il metabolismo e perdere 2 kg

Si tratta di un regime alimentare low carb, che predilige quindi le proteine in un programma giornaliero di circa 1200 calorie. Per le sue caratteristiche è ottimo per tenere sotto controllo glicemia e diabete. Ecco il menù da seguire per i tre giorni di dieta. Successivamente potrete continuare il vostro percorso di dimagrimento seguendo o schema nutrizionale prescritto dal vostro medico. Ricordate sempre che l’idratazione è molto importante: non fatevi mai mancare tanta acqua naturale, che vi aiuterà ad eliminare i liquidi in eccesso e combattere la ritenzione idrica.

Primo giorno

Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato, un caffè con un cucchiaino di zucchero
Spuntino: una tisana drenante
Pranzo: una scatoletta di tonno sott’olio sgocciolato con una insalata di pomodorini
Merenda: un quadratino di cioccolato fondente
Cena: 140 gr di salmone con una insalata mista

Secondo giorno

Colazione: un vasetto di yogurt greco, un caffè con un cucchiaino di zucchero
Spuntino: 2 kiwi
Pranzo: una mozzarella con una insalata di pomodori condita con un filo di olio evo
Merenda: una pera
Cena: 140 gr di fesa di tacchino con spinaci lessi conditi con succo di limone

Terzo giorno

Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato, un caffè con un cucchiaino di zucchero
Spuntino: una centrifuga
Pranzo: 140 gr di pesce azzurro con zucchine lesse
Merenda: uno yogurt magro
Cena: 140 gr di pollo ai ferri con carote al vapore

LEGGI ANCHE -> Dieta di giugno, gli alimenti che aiutano a perdere peso

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *