Come funziona la Dieta del Metabolismo Lento, perfetta per chi non riesce a perdere peso. Indicazioni generali e menu tipo da seguire.

Dieta del Metabolismo Lento
Dieta del Metabolismo Lento Foto dal web

Dieta del metabolismo lento, questo è proprio quello che ci vuole per rendere di nuovo tonico il nostro corpo. Non solo perdendo peso ma anche risvegliando l’efficacia e la funzionalità dei processi nel nostro organismo.

Leggi anche –> Birra | perché possiamo berla tutti i giorni anche a dieta

Questo regime alimentare è particolarmente adatto per coloro che hanno delle difficoltà a dimagrire. Quando ciò avviene è proprio a causa di un metabolismo lento. E la dieta del metabolismo lento si prefigge di far perdere anche 4 chili nel giro di una settimana.

Essendo ipocalorica, non bisogna superare questo arco di tempo, altrimenti poi possono esserci delle ripercussioni sulla salute. Si comincia con la colazione, che andrebbe consumata presto al mattino, al massimo entro le 07:30 o 08:00.

Il pranzo deve avvenire al massimo entro le 13:00 e la cena massimo per le 20:00. Nel mezzo ci stanno spuntino e merenda. Sono tanti i cibi consentiti, come ad esempio la marmellata ed i biscotti a colazione, ed anche un pò di cioccolato fondente.

Leggi anche –> Melone calorie | quante ce ne sono e quanto è indicato per una dieta

Dieta del Metabolismo Lento, cosa mangiare e cosa non mangiare

Poi la carne, sia rossa che bianca, le uova, i latticini, e legumi, soia e cereali integrali. Assieme poi alle immancabili verdura e frutta fresca di stagione, che sono ricche di proteine, vitamine, fibre ed altre sostanze nutrienti.

Tutto ciò rafforza l’organismo e migliora i processi digestivi. Come condimento va bene un cucchiaio di olio extravergine d’oliva al giorno con anche spezie ed erbe aromatiche varie e succo di limine. Sono da evitare o comunque ridurre al massimo i seguenti alimenti

  • formaggi salati
  • salumi grassi
  • pesce conservato
  • alcolici
  • bevande dolci e/o gassate
  • frittura
  • cibo confezionato (merendine, snack, ecc…)

Ovviamente chiedete sempre prima un consulto ad un dietologo o ad un nutrizionista. Non proseguite se siete una donna incinta o una persona affetta da patologie. Per migliorare gli effetti della Dieta del metabolismo lento, bevete almeno 2 litri di acqua al giorno e fate un pò di movimento. Anche mezzora di passeggiata a passo svelto per 3-4 volte a settimana.

Leggi anche –> Mascherine | pericolo da microfibre e metalli pesanti | ‘Sono tossiche’

Dieta del metabolismo lento, il menu tipo della settimana

Foto dal web

Lunedì

  • Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato, 1 fetta biscottata con un velo di marmellata di lamponi.
  • Spuntino del mattino: un cioccolatino fondente.
  • Pranzo: una porzione di carpaccio di manzo con rucola, pepe e champignon crudi, lattuga in insalata insaporita con ravanelli.
  • Spuntino del primo pomeriggio: una mela.
  • Spuntino del tardo pomeriggio: due scaglie di parmigiano (10 g).
  • Cena: una porzione di pasta e fagioli (100 g in tutto) finocchi crudi grattugiati una spremuta di pompelmo rosa.

Martedì

  • Colazione: una tazza di caffè d’orzo, uno yogurt al naturale con un cucchiaio di miele due biscotti secchi.
  • Spuntino del mattino: una barretta di muesli con uvetta.
    Pranzo: 150 g di salmone al forno, spinaci al vapore, 2 mandarini.
  • Spuntino del primo pomeriggio: una macedonia ai frutti di bosco.
  • Spuntino del tardo pomeriggio: un bicchiere di succo di pomodoro.
  • Cena: una porzione di risotto con gamberi e curry (100 g in tutto), carote crude in pinzimonio.

Leggi anche –> Sara Farnetti, come funziona la sua Dieta Funzionale FOTO

Cosa mangiare a metà settimana

Mercoledì

  • Colazione: uno yogurt magro alla frutta, 2 frollini.
  • Spuntino del mattino: un bicchiere di latte scremato.
    Pranzo: insalata di pollo lesso (100 g) con carote e sedano crudi a pezzetti, pomodorini ciliegia, un cucchiaio di senape.
  • Spuntino del primo pomeriggio: un succo di pera senza zucchero.
  • Spuntino del tardo pomeriggio: un cracker al riso.
  • Cena: una porzione di penne con zucchine (100 g in tutto) melanzane al vapore.

Giovedì

  • Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato, un cucchiaio di fiocchi di cereali al cioccolato.
  • Spuntino del mattino: una macedonia di kiwi gialli e verdi.
  • Pranzo: 120 g di carne di vitello ai ferri con alloro e aceto, asparagi al vapore conditi con succo di limone
  • Spuntino del primo pomeriggio: uno yogurt alla frutta.
  • Spuntino del tardo pomeriggio: una spremuta di agrumi misti.
  • Cena: una porzione di crema di funghi, 3 fette di prosciutto crudo magro.

Venerdì

  • Colazione: una tazza di caffè d’orzo, uno yogurt alla frutta, mezza brioche vuota.
  • Spuntino del mattino: una macedonia di ananas e papaia.
  • Pranzo: una sogliola ai ferri, purè di patate, un’arancia.
  • Spuntino del primo pomeriggio: una piccola banana.
  • Spuntino del tardo pomeriggio: una tisana a piacere.

Cena: una porzione di minestrone di verdure miste e legumi con 40 g di riso integrale.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

E cosa mangiare nel fine settimana

Sabato

  • Colazione: una tazza di cioccolata calda, una galletta.
  • Spuntino del mattino: un succo di frutti tropicali.
  • Pranzo: 150 g di petto di tacchino alla griglia, pomodori in insalata con origano, una pera.
  • Spuntino del primo pomeriggio: una tazzina di caffè decaffeinato con un cucchiaino di zucchero.
  • Spuntino del tardo pomeriggio: carote e finocchi crudi a pezzetti.
    Cena: 60 g di spaghetti conditi con aglio e bottarga, 2 palline di gelato alla frutta.

Domenica

  • Colazione: uno yogurt magro, una fetta di torta tipo margherita fatta in casa.
  • Spuntino del mattino: una macedonia di pere e banane.
  • Pranzo: un hamburger di vitello ai ferri, asparagi al vapore.
    2 fette di ananas fresco
  • Spuntino del primo pomeriggio: una tazza di caffè d’orzo.
  • Spuntino del tardo pomeriggio: 2 grissini all’acqua.
    Cena: due spiedini di pomodorini e mozzarella (80 g), indivia e radicchio in insalata, un kiwi.
Foto dal web