Gamberoni gratinati al forno | un secondo piatto completo e gustoso

Un secondo piatto di pesce gustoso e croccante: i gamberoni gratinati al forno sono completi e portano in mare in tavola

Gamberoni gratinati al forno ricettasprint

In mezzo ai molti molluschi che popolano i nostri mari, i gamberi sono certamente tra i più gettonati e gustosi. Possono essere cucinati in tantissimi modi diversi, ma certamente la ricetta dei gamberoni gratinati al forno è una delle più invitanti e gustose.
Una ricetta anche più facile di quello che può sembrare, ma c’è un trucco. Dovete farvi servire bene dal vostro pescivendolo di fiducia, scegliere dei gamberoni freschi e polposi. Toccherà poi a voi pulirli, ma è un’operazione di minima manualità che tutti possono fare.

ti piacerebbe anche:Gamberoni all’arancia al forno, raffinato e gustoso secondo per una cena indimenticabile

Ingredienti:
16 gamberoni
50 g di pangrattato
1 cucchiaio di formaggio grattugiato
3 cucchiai di olio d’oliva
1 ciuffo di prezzemolo
mezzo spicchio di aglio

Gamberoni gratinati al forno

 

Preparazione:


Partite lavando i gamberoni sotto l’acqua corrente. Dovete staccare le zampe e aiutandovi con una forbice, fate un taglio lungo la schiena del crostaceo. A quel punto eliminate il carapace (la corazza del gamberone) e con un coltellino o uno stuzzichino, togliete l’intestino da ogni gamberone. Lo vedrete subito, è un filino nero. Infine fate un taglio leggero nella polpa per far penetrare meglio la panatura.


Quindi mettete i gamberoni su una teglia coperta con carta forno e preparate la panatura. In una
ciotola versate il pangrattato, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato, l’aglio schiacciato. Poi condite con un po’ di sale e l’olio d’oliva. Mescolate bene e poi riempite il taglio sul dorso dei gamberoni. Unica avvertenza, non fate cadere il condimento sulla base della teglia, in cottura brucerà lasciando un sapore sgradevole.
Spruzzate i gamberoni gratinati con un filo d’olio d’oliva e poi metteteli in forno caldo a 180°. Lasciateli cuocere per circa 20 minuti fino a quando diventano dorati e serviteli ancora caldi.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *