Quello dell’olio di pesce è un ingrediente molto frequente in alcuni integratori. Ma sono troppi i casi di uso di componenti alimentari scadenti.

Olio di pesce, una componente che non è difficile trovare in diversi integratori. In tutto il mondo si vendono questi prodotti, i quali però possono essere sottoposti a delle problematiche importanti, relativi alla presenza di oli non di buona qualità.

Olio di pesce rischi per la salute
Olio di pesce rischi per la salute Foto dal web

La cosa potrebbe dare adito a dei problemi importanti per la salute, e purtroppo una persona non ha modo di rendersi conto della presenza di ingredienti cattivi se non a consumo avvenuto. Per cui gli integratori con olio di pesce al loro interno meritano una attenzione particolare.

A sottolineare con grande enfasi la cosa ci ha pensato una apposita osservazione svolta da Labdoor, una associazione che agisce negli Stati Uniti e che ha compiuto delle analisi su dei campioni di varie marche di integratori con olio di pesce al loro interno.

Di questi rilievi ha parlato anche il tabloid britannico “The Guardian, specificando come le osservazioni abbiano riguardato ben 54 marche di integratori che possono essere esportati anche al di fuori degli Stati Uniti.

Olio di pesce, qual è il potenziale rischio individuato

Ne è venuto fuori che un articolo su dieci risulta essere fuori norma perché costituito da olio rancido di svariate volte la misura consentita dalle norme di sicurezza alimentari attualmente vigenti.

Integratore alimentare
Integratore alimentare Foto dal web

In tutto ciò c’è un altro fattore importante: spesse volte i produttori sono consapevoli della cosa e provano a mascherare la qualità scadente o nulla dei propri oli infarcendoli di additivi, coloranti ed altre sostanze industriali, con lo scopo di mascherare la vera natura dell’olio in questione.

Tutto ciò finisce anche con l’impoverire le proprietà nutrizionali del prodotto, ed addirittura potrebbe dare adito a diverse patologie, come ad esempio il sorgere del colesterolo. Ed anziché l’omega-3, tali articoli possiedono al loro interno acidi grassi in quantità eccessive.

E se pure l’omega-3 dovesse figurare tra le componenti reclamizzate, succede però di trovarlo in quantità fin troppo basse per potere avere un aiuto importante dal punto di vista nutrizionale.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.