Orecchiette alla stracciatella | Un piatto pugliese da veri chef

Prepariamo insieme, per oggi, un primo piatto da veri chef. Cuciniamo insieme le orecchiette alla stracciatella.

pasta pugliese con formaggio FOTO ricettasprint
Orecchiette alla stracciatella FOTO ricettasprint

Un piatto pugliese esportato in tutta Italia. Vediamo insieme cosa ci occorre per la loro preparazione.

Leggi anche: Orecchiette alla crudaiola | Il primo piatto senza cottura

Leggi anche: Orecchiette genovesi con pomodoro l Ricetta vegetariana leggera e veloce

Ingredienti

  • Sale
  • Pepe
  • 320 gr di orecchiette
  • Olio
  • Origano
  • 200 gr di stracciatella

Orecchiette alla stracciatella: procedimento

Iniziamo mettendo a cuocere la pasta, in una pentola capiente ed in abbondante acqua salata. Facciamo bene attenzione ai tempi di cottura delle nostre orecchiette: a seconda del tipo e del formato che scegliamo, queste avranno un tempo di cottura differente.

Una volta che la pasta sarà cotta e ben al dente, la trasferiamo all’interno di una padella (possibilmente antiaderente, per evitare che la pasta e la stracciatella attacchino al fondo) e aggiungiamo, insieme alla pasta, anche la stracciatella.

Orecchiette alla stracciatella FOTO ricettasprint

 

Facciamo cuocere fino a quando la stessa stracciatella non si scioglie del tutto, quasi a formare una densa crema.

Aggiustiamo, in ultimo, di pepe, sale e origano. Prima di servirla, aggiungiamo un filo d’olio a crudo.

Orecchiette alla stracciatella FOTO ricettasprint
Orecchiette alla stracciatella FOTO ricettasprint

Leggi anche: Orecchiette al grano saraceno con zucchine | Un piatto freddo e salutare

Leggi anche: Orecchiette sugo di peperoni | Ricetta veloce per una bontà appetitosa

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

 

Orecchiette alla stracciatella FOTO ricettasprint

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *