Pasticciotti salentini, uno scrigno che custodisce un tesoro

Pasticciotti salentini
Pasticciotti salentini

Pasticciotti Salentini

I pasticciotti salentini sono uno scrigno di pasta frolla  che racchiude un dolce tesoro di crema pasticcera.

Si tratta di un dolce tradizionale salentino, solitamente consumato a colazione, da assaggiare almeno una volta nella vita.

Come per tutte le ricette tradizionali, esistono davvero centinaia di versioni diverse, mi è capitato di assaggiarne al cioccolato, al pistacchio, al rum, alla ricotta …

Oggi prepariamo i pasticciotti salentini nella loro versione originale, cioè farciti di profumata crema pasticcera.

 

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: Pasticciotti pugliesi

INGREDIENTI

Pasta frolla

  • 500 gr. farina
  • 250 gr. burro
  • 4 tuorli
  • 200 gr. zucchero a velo (zav)
  • 1 bacca di vaniglia bourbon

Per la ricetta della crema pasticcera, clicca qui

Procedimento per i pasticciotti salentini

Preparare la crema pasticcera, trasferirla in una ciotola bassa e larga, coprirla con pellicola trasparente a contatto e lasciare raffreddare.

Preparare la pasta frolla mettendo nella planetaria la farina ed il burro freddo, lo zucchero e i semi di vaniglia.

Lavorare con la foglia fino ad ottenere un composto sabbioso e farinoso, aggiungere i tuorli ed impastare velocemente fino ad ottenere un impasto compatto ed elastico.

Formare un panetto dalla forma schiacciata, avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per non meno di 30 minuti.

La pasta frolla
La pasta frolla

Dopo il riposo, stendere la pasta frolla su di una spianatoia infarinata con un matterello, allo spessore di circa mezzo cm.

Per la preparazione dei pasticciotti esistono in commercio degli appositi stampini ovali, come quello in foto (fonte: Amazon). Dettagli prodotto

Foderare gli stampini per pasticciotti già imburrati e infarinati con la frolla, farcire ogni stampino con la crema pasticcera ormai fredda.

Ricoprire quindi i pasticciotti salentini con la pasta frolla avanzata e tagliare la pasta che eccede facendo in modo che i bordi siano ben sigillati, trasferirli in una leccarda da forno.

Spennellare la superficie dei pasticciotti salentini con un tuorlo sbattuto con poco latte.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, quando i pasticciotti saranno dorati, sfornare.

Pasticciotti salentini
Pasticciotti salentini

Lasciare raffreddare i pasticciotti salentini e servire tiepidi, sentirete che bontà!

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: Biscotti morbidi al pistacchio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *