Ramequins di patate, deliziosi tortini con un ripieno appetitoso!

I ramequins di patate sono degli appetitosi tortini di patate con un delizioso ripieno di carne macinata.

Sono perfetti presentati tiepidi ad un buffet, ma anche come secondo piatto a base di carne.

Ramequins è il nome delle ciotoline utilizzate per cuocere questi tortini sotto forma di monoporzioni.

La ricetta è molto semplice ed economica, gli ingredienti sono rintracciabili in qualsiasi momento dell’anno, rendendo questa preparazione libera da stagionalità.

Potrebbe interessarti anche Tiella di riso patate e cozze

INGREDIENTI per 4 persone

  • 350 gr. carne macinata mista tra manzo e maiale
  • 4 patate grandi
  • burro
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio aglio
  • latte
  • 3 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 uovo
  • sale, pepe

PREPARAZIONE

Lavare le patate e lessarle in abbondante acqua salata, quindi preparare un purè aggiungendo 20 gr. di burro, 5 cucchiai di latte e 2 cucchiai di prezzemolo tritato.

Regolare di sale e far asciugare bene, quando il purè sarà piuttosto compatto, allontanare dal fuoco.

Sbucciare aglio e cipolla, quindi tritarli finemente e farli appassire in una padella antiaderente con 20 gr. di burro.

Unire la carne tritata, regolare di sale e pepe, quindi lasciarla rosolare mescolando continuamente per farla bene insaporire.

Condire con un cucchiaio di prezzemolo tritato, quindi allontanare la carne dal fuoco e versare la metà del purè mescolando.

Imburrare 4 stampini del diametro di circa 8 cm. con pareti alte.

Disporre sul fondo di ciascuno stampino un quarto del composto di carne e purè e livellare.

Ricoprire quindi con il purè rimasto, lasciando la centro un piccolo incavo dove verrà inserita una piccolissima noce di burro.

Dividere il tuorlo dell’uovo dall’albume e spennellarlo sulla superficie di ciascun ramequin.

Cuocere in forno preriscaldato a230° per circa 20 minuti.

A cottura ultimata sfornare i ramequins di patate e lasciarli intiepidire prima di servirli, decorati con qualche fogliolina di prezzemolo.

Potrebbe interessarti anche Cestini di patate, speck e scamorza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *