Ravioli ripieni di Patate, al Burro e Salvia

PRESENTAZIONE

I ravioli ripieni di patate e salsiccia al burro e salvia sono un primo piatto sostanzioso, ricco di sapore.

Infatti quando si porta in tavolo un piatto così, si può fare a meno del secondo piatto.

Una ricetta facile ed economica, preparata con pochissimi ingredienti.

Una volta preparata la sfoglia, cosa facilissima! Il resto è una vera passeggiata.

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: pasta fresca all’uovo

INGREDIENTI

Per la sfoglia

  • 4 uova
  • 400 g di farina

Per il ripieno

  • 1 kg di patate
  • 100 g di salsiccia
  • prezzemolo
  • noce moscata
  • 50 g di parmigiano
  • pepe
  • sale q.b.

Per la salsa

  • 60 g di burro
  • 10 foglie di salvia
  • Parmigiano

PROCEDIMENTO

Lavate e mettete a lessare le patate, una volta pronte, fatele freddare, pelatele e schiacciatele.

Nel mentre preparate la sfoglia addizionate la farina alle uova, ottenete così un impasto solido e se avete la macchina per tirare la pasta, usatela facendo un sfoglia più tosto sottile.

In un tegame mettete a rosolare la salsiccia spellata e frantumatela minuziosamente.

Preparate un trito con il prezzemolo, il sale, il pepe e la noce moscata, unitelo alle patate schiacciate, incorporando anche la salsiccia, mescolate amalgamando tutto molto bene.

Quindi sulla sfoglia disponete dei piccoli mucchietti del preparato, distanziandoli fra loro 3 cm circa.

Sovrapponete l’altra metà della sfoglia, facendo una leggera pressione lungo i bordi.

Con una rotella tagliapasta ricavate tanti ravioli.

Per la cottura, immergete i ravioli in acqua bollente, salata e scolateli quando verranno a galla.

In un tegame fate sciogliere il burro, unite le foglie di salvia a scolate i ravioli direttamente nel tegame, aggiungete una bella manciata di parmigiano e servite.

Ravioli con burro e salvia
ravioli ripieni di patate al burro e salvia

I vostri ravioli di patate e salsiccia con burro e salvia sono prontissimi.

Buon Appetito

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: cappelletti romagnoli fatti in casa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *