Richiamo alimentare | “Listeria nel pesce | restituitelo subito” FOTO

Allarme listeria nel pesce, il Ministero della Salute interviene in maniera urgente con un comunicato. “Non consumate il prodotto, procedete col rimborso”.

listeria nel pesce
allarme listeria nel pesce FOTO ricettasprint

Arriva una comunicazione molto importante dal Ministero della Salute. La cosa è inerente il richiamo alimentare che vede del pesce confezionato essere tolto dagli scaffali dei supermercati. Tutte le confezioni del suddetto prodotto non si trova più nei punti vendita dove viene normalmente commercializzato.

LEGGI ANCHE –> Amazon, l’e-commerce chiude le spedizioni ai beni non necessari

Tale prodotto è denominato ‘Aringa Sciocca – Aringa Dolce Affumicata (Filetti di aringa affumicati a freddo). Il marchio del prodotto sottoposto a richiamo alimentare è ‘Borgo del Gusto – Friultrota – Naturacqua’. E sono diversi i lotti sottoposti a questo provvedimento emesso dal Ministero della Salute a metà settimana. Di seguito le numerazioni alle quali fare riferimento. I lotti di aringa ritirata sono:

  • 500100
  • 500103
  • 500110
  • 500115
  • 500120
  • 500121
  • 500122

LEGGI ANCHE –> Ritiro alimentare | frammenti di vetro in bevande e Salmonella nel pollo

Listeria nel pesce, richiamo alimentare urgente del Ministero della Salute

Il produttore è Friultrota di Pighin s.r.l. e ha il proprio stabilimento situato a San Deniele del Friuli, in provincia di Udine. La sata di scadenza o termine minimo di conservazione va dal 13/04/2020 al 3/05/2020. Sono differenti anche i tipi di confezioni coinvolte, che vanno da contenitori da 150 grammi a quelli da rispettivamente 1 e 2 kg. La motivazione del richiamo, come riportato dal Ministero della Salute, recita: “Rischio microbologico. Presenza di Listeria monocytogenes (in 25 g) emersa a seguito di campionamento effettuato come da piano di autocontrollo. Si invitano i consumatori in possesso dei lotti indicati ed oggetti di richiamo a NON consumare il prodotto. Ed a riportarlo presso il punto vendita dove è stato acquistato”. Non occorre presentare lo scontrino in casi come questo. Ed oltre al rimborso potrete scegliere in alternativa di procedere con un cambio e di acquistare altro.

LEGGI ANCHE –> Sushi | attenti ai parassiti al loro interno | rischio concreto

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *