Succhi di frutta: “Pesticidi in 10 marche vendute al supermercato”

succhi di frutta
Sostanze pericolose nei succhi di frutta del supermercato – FOTO: ricettasprint.it

La rivista ‘Il Salvagente’ ha analizzato i campioni di 10 succhi di frutta in vendita al supermercato. I risultati sono sorprendenti. In negativo.

A chi non piacciono i succhi di frutta? Specialmente in estate possono essere un gustoso e gradevole sollievo, appena estratti dal frigo. Eppure faremmo bene a fare attenzione a comprarli. Una inchiesta condotta da parte della rivista ‘Il Salvagente‘, che esce ogni mese in edicola, ha messo in evidenza la presenza di sostanze potenzialmente nocive per le persone se assunte in dosi elevate. Sono state prese in considerazione dieci marche di succhi di frutta che è possibile trovare comunemente in tutti i supermercati d’Italia. ‘Il Salvagente’ ha preso in disamina il gusto pera dei seguenti marchi. Alce Nero, Coop, Ecor, Esselunga, Puertosol, Santal, Skipper Zuegg, Solevita (Lidl), Valfrutta e Yoga. E dopo una attenta analisi in laboratorio dei campioni di ciascuno di essei è emersa la presenza di pesticidi e di altre sostanze chimiche (soprattutto la patulina) oltre che di elevati dosi di zuccheri raffinati.

LEGGI ANCHE –> Riso, fa dimagrire oppure no? La risposta dopo accurati studi scientifici

Succhi di frutta, le analisi del laboratorio non mentono

Nello specifico si parla di fruttosio e glucosio, che sono visti come tra le cause principali dell’obesità infantile. Va comunque detto che le quantità in questione di queste sostanze sono presenti in maniera non significativa riguardo alla possibilità che possano fare insorgere eventuali effetti collaterali. Ma prodotti come saccarosio, zuccheri artificiali, conservanti e solo una percentuale minima di frutta effettiva nei succhi di frutta di produzione industriale dovrebbero convincere chiunque che sarebbe meglio prendere della frutta fresca e farsi da sé, in casa, una bella spremuta sana e genuina, fatta esclusivamente dei prodotti della terra.

LEGGI ANCHE –> Cornetto a colazione, quando è giusto mangiarlo? Parlano gli esperti

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *