L’argomento sull’alluminio pericoloso per via della migrazione di metalli negli alimenti è sempre attuale. Cosa c’è da sapere.

Alluminio pericoloso i rischi che si corrono
Alluminio pericoloso i rischi che si corrono Foto dal web

Alluminio pericoloso, la principale motivazione sul perché il Comitato Sicurezza Alimentare (Cnsa) lo ritiene tale risiede in particolar modo per il più volte riscontrato fenomeno di migrazione dei metalli negli alimenti. Questo succede quando il cibo viene avvolto ad esempio nella carta stagnola o tenuto nelle vaschette di alluminio.

Ora lo stesso Csna si è adoperato per veicolare i consigli da seguire allo scopo di ridurre i rischi legati alla eventuale presenza di alluminio pericoloso a questo punto per la salute. Pericoli che comunque si presentano solo nel medio-lungo periodo, con il reiterare di comportamenti sbagliati.

E si parla comunque di un qualcosa di eventuale, date le quantità comunque esigue di metalli che migrano nel cibo. Ma è sempre bene apprendere quelli che sono i comportamenti corretti da seguire, allo scopo di prevenire qualunque imprevisto.

Il livello massimo di alluminio tollerabile con una media settimanale è di 2 mg/kg in riferimento al peso di una persona. Prendendo come pietra di paragone un adulto di 75 kg, il massimo da non superare è di 150 mg. Per un bimbo di 20 kg invece è 40 mg.

Leggi anche –> Supermercati vuoti | in GB manca la merce | gravi i motivi

Alluminio pericoloso, dove si nascondono le insidie

Tracce di alluminio si trovano anche in caffettiere, pentole, in bibite in lattina, nei brick in tetaprak di latte, panna da cucina, e persino in formaggi fusi, cacao, tè, pane, cereali e dolci, oltre che in farina ed acqua.

Leggi anche –> Lisca in gola | le soluzioni su come rimuoverla senza dolore

In generale però gli alimenti più a rischio sono quelli salati od acidi, quali limone, pomodoro ed alimenti conditi. Cosa si rischia nel tempo? Di incappare in malattie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer, come indicato anche dal Ministero della Salute e dal Cnsa, oltre che danni ai reni ed all’apparato digerente.

Leggi anche –> Caffè | studio conferma | ‘Berne troppo espone a demenza’

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Inoltre sono possibili danni al feto nelle donne incinta. Per persone allergiche infine è più possibile vedere il sorgere di dermatite e complicazioni a livello gastrointestinale.

Foto dal web