Arriva dal Sud la sfida al Bacio Perugina | Ecco i Baci di Sfoglia

Arriva dal Sud la sfida al Bacio Perugina ecco i Baci di Sfoglia - ricettasprint(1)
Arriva dal Sud la sfida al Bacio Perugina ecco i Baci di Sfoglia – ricettasprint(1)

La creatività del Sud è ormai nota, soprattutto in ambito gastronomico. Che però arrivasse una sfida al famoso Bacio Perugina in occasione della Festa degli Innamorati, probabilmente era evenienza inaspettata.

Si tratta di un’opera tutta partenopea, che prende il via da uno dei dolci più caratteristici della tradizione del capoluogo campano: la sfogliatella. Una delle regine del panorama delle bontà della città di Pulcinella, tra le più amate anche all’estero, si veste di golosità facendosi ‘beffe’ del più famoso, ma commerciale ‘Bacio’. Le composizioni delle due creazioni sono completamente differenti nell’anima.

L’una, articolata e complessa sovrapposizione di sfoglie di pasta, friabile, leggera e dal ripieno ricco di sfaccettature. L’altro, simbolo della pralina più classica, con un cuore fondente di cioccolato e nocciola. Esternamente, una accanto all’altro, due facce della stessa medaglia che è la prossima ricorrenza di San Valentino. Ed una provenienza che segna immancabilmente l’origine delle materie prime e della fattura.

LEGGI ANCHE -> Arriva sugli scaffali il Biscocrema Pan di Stelle | Ecco dove trovarli
LEGGI ANCHE -> Pastiera di Riso Dolce | dalla tradizione napoletana per Carnevale

Arriva dal Sud la sfida al Bacio Perugina | Baci di Sfoglia

Ecco dunque i ‘Baci di Sfoglia’, nati dalla maestria del pasticciere Vincenzo Ferrieri, già noto per aver innovato all’ennesima potenza la sfogliatella, sposandola con il babà nella versione ‘sfogliacampanella’, vestendola di pistacchio, caprese, pastiera e chi più ne ha, più ne metta. Dall’aspetto che richiama lontanamente i cioccolatini dall’involucro stellato, se ne discosta per la forma assolutamente inconfondibile, nella versione ‘riccia’ e frolla’.

Arriva dal Sud la sfida al Bacio Perugina ecco i Baci di Sfoglia - ricettasprint(1)

Esattamente come recita il packaging, dal design simpatico ed accattivante: “Fragranti sfogliate mignon ricce e frolle ricoperte da un irresistibile cioccolato fondente e decorate da una croccante nocciola intera”. Senza dubbio una proposta di bontà pura, assolutamente non usuale e non facilmente identificabile con qualcosa che si può trovare in un comune supermercato. Sfidando quindi le leggi del mercato, che vogliono favorito il goloso cioccolatino della Perugina, l’azienda partenopea ‘SfogliateLab’ lancia idealmente la sfida al colosso italiano facendo appello all’istinto di appartenenza del Sud, con un occhio anche al consumatore di diversa provenienza. Cercando dunque di prendere letteralmente ‘per la gola’, attraverso l’e-shop, anche chi non potrà essere fisicamente presente a Napoli nei giorni dedicati alla festa più dolce dell’anno.

I fortunati turisti che decideranno di celebrare il proprio amore in una delle città più romantiche d’Italia, potranno beneficiare di una ricchezza gastronomica in più. Basterà recarsi presso il punto vendita ‘SfogliateLab’ in Piazza Garibaldi, proprio di fronte alla Stazione Centrale e cercare il tubo di ‘Baci’.. di Sfoglia però!

LEGGI ANCHE -> Bucatini allo Scugnizzo, bontà di Napoli consigliata da Luciano De Crescenzo

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram.Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *